Thelonious Monk, a luglio l’album dal vivo ‘Palo Alto’ registrato dal custode della Palo Alto High School

Invitato dallo studente sedicenne Danny Scher, il quartetto di Thelonious Monk si è esibito nella scuola superiore in un set di 47 minuti.
Thelonious Monk, a luglio l’album dal vivo ‘Palo Alto’ registrato dal custode della Palo Alto High School

Sarà pubblicato il prossimo 31 luglio “Palo Alto”, testimonianza del concerto che Thelonious Monk, allora cinquantunenne, tenne nell’autunno del 1968 con il suo quartetto - Charlie Rouse al sax tenore, Larry Gales al contrabbasso e Ben Riley alla batteria - nella scuola superiore di Palo Alto dove lo studente sedicenne Danny Scher, un appassionato di jazz che sognava di diventare organizzatore di concerti, aveva invitato Monk e soci.

A registrare quella performance, 47 minuti di musica in tutto, fu il custode della scuola. “Quella performance è una delle migliori registrazioni dal vivo di Thelonious che io abbia mai sentito”, ha commentato il figlio del .pianista e compositore, T.S. Monk, fondatore del Thelonious Monk Institute, a proposito del concerto del 1968, proseguendo: “Non avevo neanche idea che mio padre si fosse esibito in una scuola, ma lui e il suo quartetto lo hanno fatto. Quando ho ascoltato il nastro la prima volta, già dalle prime note ho capito che mio padre quel giorno era in gran forma”.

All’auditorium della Palo Alto High School il quartetto è arrivato dopo che un paio d’anni prima era finito sulla copertina del TIME: Monk e compagni non erano esattamente degli sconosciuti. Eppure l’artista stava attraversando difficoltà economiche e legate alla sua salute non indifferenti. Si legge nella nota stampa che annuncia la pubblicazione dell’album, via Impulse! Records, che “il nastro è rimasto per lunghi anni a casa di Scher. Quando questi contattò T.S. Monk con l’intento di pubblicarlo, i due scelsero la leggendaria Impulse!, l’etichetta tanto legata al nome di John Coltrane da essere nota con l’appellativo di “the house that Trane built””.

Palo Alto è la prima di una serie di pubblicazioni che vedranno la luce nell’arco dei prossimi cinque anni, sempre su etichetta Impulse!, in accordo con la Monk estate’s Rhythm-A-Ning Entertainment. Di seguito la tracklist di “Palo Alto” e il primo singolo estratto dall’album, “Epistrophy”:

Ruby, My Dear

Well, You Needn’t

Don’t Blame Me

Blue Monk

Epistrophy

I Love You Sweetheart of All My Dreams

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.