Austin Carlile (ex Of Mice & Men) risponde alla accusa di molestie sessuali

L'ex frontman della band statunitense è stato accusato da una donna per un fatto accaduto, a suo dire, nel 2007.
Austin Carlile (ex Of Mice & Men) risponde alla accusa di molestie sessuali

All'inizio di giugno, l'ex frontman degli Of Mice & Men Austin Carlile è stato accusato di essere stato protagonista di alcuni atti di violenza sessuale contro le donne attraverso una serie di messaggi sui social media da parte di una sua presunta vittima. Ora, il 32enne musicista statunitense ha rilasciato una dichiarazione per smentire queste accuse.

L'accusatrice, Caitlyn Stiffler, afferma che Carlile era uno stupratore seriale che adescava “ragazze minorenni usando la sua posizione nell'industria musicale per farlo". Lei dichiara di essere stata aggredita dal musicista nel 2007, quando era il cantante degli Attack Attack! La Stiffler afferma inoltre che la rivista rock Alternative Press non ha mai pubblicato un report nel quale si raccontava la storia di quindici donne che sarebbero state assalite da Carlile. Il magazine ha risposto alla accusa dichiarando: "Per motivi legali riguardo le accuse a Austin Carlile, la storia non poteva andare per come era stata raccontata" e, poi, pubblicando un messaggio più lungo rivolto ai propri lettori per spiegare quella decisione.

Carlile ha lasciato gli Of Mice & Men nel 2016 per concentrarsi sulle cure per il disturbo genetico della sindrome di Marfan, il 17 giugno ha rilasciato la seguente dichiarazione, come riporta il sito della testata Consequence of Sound:

“Da giovane, non sono stato una delle persone migliori, ma non ho mai maltrattato fisicamente, depredato, imposto o drogato nessuna donna. Queste accuse sono false e diffamatorie. Non sono una persona perfetta: ho fumato marijuana ogni giorno, ho bevuto spesso, ho litigato e mi sono comportato come un coglione più volte di quante ne possa contare. Ho fatto cose e agito in modi di cui non sono orgoglioso, ma non ho mai violato nessuno. Queste 'accuse' lanciate sui social media, nel nostro attuale clima di 'annullamento della cultura', sono estremamente odiose e completamente senza valore. Mia moglie è una sopravvissuta alla molestia e allo stupro e ho visto personalmente il profondo dolore con cui combatte ogni giorno. Ho passato anni a consegnare la mia carne a Dio, permettendogli costantemente di migliorare chi sono come uomo, marito e padre. La scorsa settimana, ho anche avuto la gioia di vedere il battito del cuore del mio nuovo bambino per la prima volta. Oggi mi concentro sul sostegno a mia moglie incinta, a nostra figlia, a questa nuova benedizione nella nostra vita, alla mia salute, alla salute di mia moglie cercando di essere una persona migliore ogni giorno. Queste accuse sono state oggetto di indagine da parte delle autorità competenti e dei giornalisti indipendenti e sono state ritenute infondate. Mi scuso con la Marfan Foundation, I Am Second, i miei ex compagni di band e tutti i nostri fan che sono stati ingiustamente coinvolti in questa controversia e auguro a loro tutto il meglio. Tutte le donne meritano di sentirsi al sicuro, sostenute e ascoltate, ma questi attacchi ingiusti alla mia famiglia e le accuse contro di me sono affermazioni vecchie di decenni e infondate."

L'attuale formazione dei Mice & Men, quando sono iniziate a piovere queste accuse, la scorsa settimana ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Questa persona non fa parte degli Of Mice & Men da quasi quattro anni. Noi condanniamo assolutamente la violenza e le molestie sessuali in qualsiasi forma".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.