Brian Johnson ricorda le sue prime volte... tipo, quando rubò un disco di Bob Dylan

Il cantante degli AC/DC si racconta in una video intervista.
Brian Johnson ricorda le sue prime volte... tipo, quando rubò un disco di Bob Dylan

Voi vi ricordate il primo album che avete acquistato? E il primo concerto al quale vi siete recati? Vi ricordate le vostre prime volte, almeno quelle più importanti? In una clip pubblicata dal canale video statunitense AXS TV a rivelare le sue prime volte è stato chiamato il cantante degli AC/DC Brian Johnson.

Prima che lo scorso marzo la pandemia dovuta alla diffusione del Coronavirus bloccasse ogni attività dal vivo - stando alle voci provenienti dall'Australia - sembrava certo che Johnson fosse pronto a riprendere il suo posto negli AC/DC, in un possibile prossimo tour mondiale negli stadi, dopo essere stato sostituito dietro al microfono della band australiana, quattro anni fa, a causa di alcuni problemi di udito che lo martoriavano, dal frontman dei Guns N'Roses Axl Rose.

Queste a seguire alcune delle prime volte di Brian. Quanto al primo concerto da lui visto, il 72enne musicista nato a Dunston, nel nord dell'Inghilterra, dice:

“Fu a Dunston, alla The Village Hall, era una band chiamata The Brown Suits, un gruppo che suonava musica skiffle, erano pessimi”.

Il primo album che Brian Johnson ha acquistato, in realtà l'ha rubato, ecco cosa racconta:

“Il primo album che comprai, in realtà l'ho rubato. La mia ragazza dell'epoca stava a Newcastle e lavorava in un negozio di dischi e mi disse, 'C'è un album laggiù che nessuno compra. E' terribile. Era “Freewheelin'” di Bob Dylan. Uscii da quel negozio con i capezzoli più grandi di Newcastle. Quello mi fece il vinile.”

Quale fu la prima band in cui suonò il rocker, questa la sua risposta:

“La mia prima band si chiamava Gobi Desert Canoe Club, inventai quel nome perché pensavo di essere un furbacchione”.

Quale è stata la prima volta in cui ha sentito una sua canzone trasmessa in radio?

“La prima volta che ho sentito una mia canzone alla radio non la dimenticherò mai. Stavamo viaggiando in Galles con i Geordie e stavamo attraversando questo ponte enorme, Noel Edmonds, un dj della BBC, che conduceva un programma chiamato 'My pick of the new songs for the week' disse, 'Penso che questa sia una grande canzone di una band di Newcastle', noi stavamo guidando sul van, 'si intitola 'Don't Do That', è fantastica'. Ci siamo fermati a urlare... è una sensazione meravigliosa la prima volta che ti senti, se fai ai musicisti questa domanda tutti diranno che è stata la cosa più bella di tutte ascoltare la propria musica alla radio.”

E, infine, il primo concerto che fece fu...

”Il pub si chiamava The Scrog ed era davvero rozzo. Quasi ogni auto era sui mattoni. Ma noi lo chiamavamo casa.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.