System of a Down, Serj Tankian contro Trump: se amate ‘Temper’ siete degli ipocriti

Il leader dei System of a Down Serj Tankian si scaglia nuovamente contro la presidenza di Trump tirando in ballo una delle prime canzoni della band heavy metal.
System of a Down, Serj Tankian contro Trump: se amate ‘Temper’ siete degli ipocriti

Il frontman dei System of a Down torna a criticare il presidente americano Donald Trump, negli stessi giorni nei quali il compagno di band John Dolmayan si sta invece lanciando in sua difesa (ve ne abbiamo parlato ieri qui). È via Instagram che Serj Tankian ha preso la parola per ribadire la sua posizione politica e l’ha fatto citando uno dei brani della band di “Toxicity”, “Tender”, parte dell’album di demo “Demo Tape 2” pubblicato dalla band nel 1996, a due anni dall’esordio discografico della formazione heavy metal Il cantante dei SOAD cita il testo della canzone e scrive: “Qui sotto una delle primissime canzoni dei System of a Down che è stata uno dei nostri testi-demo: se amate questa canzone o se la suonate e amate Trump siete degli ipocriti - è un semplice fatto”.

Tankian trascrive poi il testo della canzone:.

Vogliamo la pace
Con missili Patriot,
Sono fatti a pezzi obiettivi civili,
Parata! Ridere! Rallegrarsi! Cantare!
Siamo i vincitori di...niente,
Spendi più soldi in una guerra,
Il tuo popolo muore di fame, si è trasformato in puttane,
Schiavi del prescelto, pagando milioni per ogni bomba,
Un Paese senza gara,
Formato da persone che disonori,
Potere conservatore di destra bianca,
Assassini di Kennedy senza paura,
Il modo americano!
La libertà pianse l'uomo in marcia,
Bandiere strappate dalle loro mani nere,
Battuti! Uccisi! Torturati! Uccisi!
Il loro unico errore è di essere nati qui,
Invadi i paesi solo per il petrolio,
Invii tutte le tue truppe a bollire sul fuoco,
Iraq! Grenada! Nam e Cile!
La dottrina di Truman a modo nostro,
Paese senza gara,
Formato da persone che disonori,
Potere conservatore di destra bianca,
Assassini di Kennedy senza paura,
Il modo americano!
Il governo (FBI-CIA) qui può succhiarmi le palle,
Sorvegliando il mondo in tuta,
Minoranza ribelle armata,
Razza irrispettosa, colore, mente,
I pazzi folli camminano tutti per le strade,
Bambini dispesi su cartoni di latte,
Una madre vende un bambino per il crack,
Signor Presidente, controlla la tua schiena,
Paese senza gara,
Formato da persone che disonori,
Potere conservatore di destra bianca,
Assassini di Kennedy senza paura,
Il modo americano!
Il modo americano!
Il modo americano!

Nonostante le posizioni agli antipodi di Tankian e del batterista della band quest’ultimo ha di recente sottolineato come i due artisti riescano a condividere pacifici scambi di opinioni, spiegando: “Sareste sorpresi di quanto le nostre conversazioni siano civili”.

Vi proponiamo la versione di “Temper” messa in scena dai System of a Down nel 2015 al Rock in Rio:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.