Rolling Stones: Mick Jagger lavorerà a nuove canzoni in Toscana?

Sembra che l'Italia giocherà un ruolo importante in un nuovo, eventuale album delle leggende britanniche del rock
Rolling Stones: Mick Jagger lavorerà a nuove canzoni in Toscana?

Lo stop alla branca nordamericana del No Filter Tour a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19 non ha fermato i Rolling Stones, che - appena lo scorso aprile - hanno pubblicato l'inedito "Living in a Ghost Town". La band capitanata da Mick Jagger e Keith Richards sta continuando ad accarezzare l'idea di pubblicare un nuovo album da studio di brani originali, ideale successore di "A Bigger Bang" del 2015, poiché "Blue & Lonesome" del 2016 era composto da sole cover. E proprio il frontman della veterana formazione starebbe pensando di lavorare a nuovo materiale nel nostro Paese.

Secondo quanto riferito dall'edizione locale online del Giornale, L'Arno.it, Jagger avrebbe dato mandato al proprio staff di "individuare una villa isolata, vicina a Firenze, dove trasferirsi con la famiglia": stando alle informazioni raccolte dalla testata, l'artista avrebbe intenzione di "lavorare" e rimanere presso la residenza fiorentina "almeno fino all’autunno, o forse anche di più, per scrivere nuovi brani e pianificare gli impegni futuri [che dovrebbero includere anche la ripresa delle attività dal vivo]".

L'Arno riferisce di una corsa, da parte delle locali agenzia immobiliari, nel presentare le proprie proposte allo staff della star, che includerebbero proprietà non solo nei dintorni del capoluogo toscano "ma anche nel Chianti, in Val d’Orcia e persino in Maremma, vicino al mare".
 

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.