'Banda Battisti': adunata per le bande di piazza in memoria di Lucio

'Banda Battisti': adunata per le bande di piazza in memoria di Lucio

Il concetto è molto semplice: chiamare a raccolta, in occasione del prossimo anniversario - il settimo - della scomparsa di Lucio Battisti, tutte le bande d'Italia (e non solo), istituzionali e non, per omaggiare, per mezzo di un "concerto simultaneo", il grande cantautore scomparso.

Sul "piatto" c'è forse la più classica delle composizione dell'artista di Poggio Bustone, "La canzone del sole". "Una scelta molto spontanea", ci spiega Franco Zanetti, ideatore dell'iniziativa e vecchia conoscenza dei battistiani d'Italia: "Parlandone con il direttore della banda di Rodengo Saiano (comune della Franciacorta che per primo ha aderito - con estremo entusiasmo, come ci spiega l'assessore Marco Rota - all'iniziativa) abbiamo scoperto come sia il brano più adattabile ad un'esecuzione bandistica. E poi, aspetto da non sottovalutare, 'La canzone del sole' è forse il brano più squisitamente popolare del repertorio battistiano". Già, "popolare", vera e propria parola chiave del progetto "Banda Battisti". "La banda è l'espressione più genuina della musicalità italiana", precisa Zanetti, "perché composta da dilettanti, da persone sinceramente appassionate di musica. Per questa ragione contiamo molto sui media 'locali', per dare risonanza a questo esperimento. Non abbiamo intenzione di 'spingere' 'Banda Battisti' in altro modo, contiamo semplicemente sulla passione della gente e sulla grandissima popolarità del brano e del proprio autore". Come si svolgerà, nel dettaglio, "Banda Battisti"? "Il prossimo 10 settembre, a mezzogiorno, tutte le bande che aderiranno all'iniziativa suoneranno in piazza 'La canzone del sole'. E specifichiamo 'in piazza'", continua Zanetti, "Perché questo è l'unico discrimine per prendere parte all'inziativa: poter suonare in mezzo alla gente. Con la gente, meglio ancora, soprattutto se il pubblico si sentirà di accompagnare i musicisti con un coro". La chiamata è rivolta a tutti, quindi: marching band, bande istituzionali, italiane e non ("Se qualcuno, all'estero, vorrà partecipare, sarà il benvenuto", aggiunge Zanetti), purché l'esibizione si tenga in piazza o per strada. Partecipare sarà molto semplice: da domani sarà infatti on-line il sito ufficiale della manifestazione, www.bandabattisti.it, presso il quale sarà possibile scaricare la partitura del brano in formato .pdf e contattare gli organizzatori (all'indirizzo info@bandabattisti.it), raggiungibili anche telefonicamente (allo 030/6811004) o via fax (allo 030/6811917). Il "target" dell'iniziativa saranno gli oltre ottomila Comuni italiani, oltre che alle 10.000 bande attive nel nostro paese, istituzionali e non. "Dopo l'invio di qualche comunicazione, stiamo ricevendo risposte molto incoraggianti", rivela Marco Rota, che dell'attivissimo comune di Rodengo Saiano ("Non nuovo ad inziative di questo genere, anche a risonanza nazionale, come la prossima apertura di un Museo del Cinema 'dinamico', che potrà far interagire musica e settima arte") è l'assessore alla Cultura: "Dalla Sicilia e dal Lazio sono già arrivate richieste". Il tutto, naturalmente, gratis, sotto ogni aspetto: "E' lo spirito di 'Banda Battisti'", conclude Zanetti, "Le bande suoneranno gratis, così come assistere al concerto sarà - per forza di cose - gratuito. Scendere nella piazza della propria città, infatti, non costa nulla".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.