Rovazzi sui tormentoni: 'Spero che gli artisti abbandonino i cliché delle canzoni estive'

L'ex youtuber spiega perché dopo le hit "Andiamo a comandare", "Volare", "Faccio quello che voglio" e "Senza pensieri" quest'anno non pubblicherà un tormentone.
Rovazzi sui tormentoni: 'Spero che gli artisti abbandonino i cliché delle canzoni estive'

Dal 2016 ad oggi Fabio Rovazzi ha piazzato in classifica un tormentone estivo all'anno, senza mai mancare all'appello. Quattro anni fa il boom con "Andiamo a comandare", seguita nel 2017 da "Volare" (con Gianni Morandi), nel 2018 da "Faccio quello che voglio" e nel 2019 da "Senza pensieri" (con Loredana Berté e J-Ax). Quest'anno, però, l'ex youtuber ha preferito farsi da parte. Il motivo? Lo spiega in un'intervista rilasciata al "Corriere della Sera", firmata da Andrea Laffranchi:

"La quarantena è stata un periodo buio non solo per l'assenza di stimoli ma per altri eventi drammatici che mi sono accaduti [ha perso il nonno a causa del coronavirus]. La mia musica e i miei video sono sempre frutto delle sensazioni che vivo e quindi non mi sarebbe venuto un pezzo allegro. La gente adesso ha bisogno di vibe positive. Se ci avessi provato sarebbe uscito qualcosa di finto e il pubblico se ne sarebbe accorto".

E sui tormentoni dice:

"Spero che sia l'occasione per gli altri artisti di abbandonare i cliché delle canzoni estive. Siamo in una fase di stallo, c'è desiderio di festeggiare ma non c'è la festa. Spero che escano canzoni consone al momento".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.