Proteste negli Usa, Tekashi 6ix9ine rimanda il nuovo video: 'Pubblicarlo sarebbe da egoisti'

Il rapper, agli arresti domiciliari, fa sapere su Instagram che in seguito all'escalation delle proteste il video uscirà più in là.

Proteste negli Usa, Tekashi 6ix9ine rimanda il nuovo video: 'Pubblicarlo sarebbe da egoisti'

"Il prossimo video spaccherà internet", aveva scritto sui social qualche giorno fa Tekashi 6ix9ine, agli arresti domiciliari dopo essere uscito di galera all'inizio di aprile a causa della diffusione del coronavirus (era stato arrestato nel novembre del 2018 perché giudicato colpevole di tentato omicidio, traffico di droga e di armi). L'uscita della clip di "Gooba", il nuovo singolo, era prevista per il 29 maggio, ed era stata già rinviata al 5 giugno perché il videoclip non era ancora pronto. Ora il rapper statunitense ha deciso di prendere ancora tempo e di rimandare la pubblicazione del video in seguito - dice - all'escalation delle proteste nelle principali città degli Stati Uniti per chiedere giustizia per George Floyd, il 46enne americano morto dopo essere stato arrestato e immobilizzato a terra da un poliziotto bianco.

L'annuncio è arrivato sempre sui social. Su Instagram Tekashi ha scritto: "L'uscita del video è stata rinviata al 12 giugno. Sarebbe una mancanza di rispetto, considerando quello che stiamo passando, e pubblicarlo sarebbe da egoisti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.