Thom Yorke pubblica un video da 16 minuti

"Un promemoria di ciò che era possibile, e lo sarà di nuovo", si legge nella descrizione del filmato, tratto dai concerti dell'anno scorso.
Thom Yorke pubblica un video da 16 minuti

Un modo per addolcire la pillola? Più o meno. Con l'annuncio del rinvio al 2021 - a causa dell'emergenza coronavirus - della serie di concerti in programma quest'estate dei Tomorrow's Modern Boxes, il progetto multimediale che Thom Yorke porta avanti già da qualche anno e che lo vede collaborare con il produttore Nigel Godrich e con l'artista audiovisivo Tarik Barri, il frontman dei Radiohead pubblica in rete un lungo video tratto proprio da uno dei live del progetto dello scorso anno.

Dura ben 16 minuti e immortala i tre artisti sul palco, mentre eseguono - occupandosi ognuno della propria parte: Yorke al microfono, Godrich alla consolle, Barri ai visuals - tre pezzi, "The clock" (pescato da "The eraser", l'album d'esordio solista del cantante, uscito nel 2006), "Runwayaway" e "Last I heard" (entrambi tratti da da "Anima", il disco di Yorke uscito proprio l'anno scorso): "Un piccolo promemoria di ciò che era possibile, e lo sarà di nuovo", si legge nella descrizione del filmato su YouTube.

I Tomorrow's Modern Boxes di Thom Yorke erano attesi in Italia il 9 luglio, per uno show in programma a Milano. Il concerto è stato riprogrammato per l'8 luglio 2021 al Lorenzini District ( qui le informazioni sui biglietti).

Lo scorso mese il leader dei Radiohead ha suonato per la prima volta dal vivo alla tv statunitense una nuova canzone, "Plasticine figures", di recente composizione. Non è chiaro se la canzone sia destinata ad essere incisa dalla band di "Creep" o da Thom Yorke come solista.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.