La volta che John Lennon ha copiato Elvis Presley

Il brano fa parte di “Rubber Soul” ed è il meno amato di John Lennon tra tutte le canzoni del quartetto di Liverpool. Le sue preferite sono invece...
La volta che John Lennon ha copiato Elvis Presley

In una vecchia intervista concessa all’edizione statunitense di Rolling Stone – ma anche in altre occasioni - John Lennon ha raccontato i retroscena di uno dei brani, quello a lui meno gradito di tutta la discografia dei Fab Four, di “Rubber Soul”, sesto album in studio dei Beatles, un racconto che coinvolge anche il Re del rock and roll in persona, uno degli idoli della voce di “Imagine”. Il brano in questione è “Run for Your Life”, l’ultimo del disco, in più occasioni disdegnato da Lennon, che ha spiegato di aver tratto ispirazione, per la composizione della canzone, da “Baby, Let's Play House” di Elvis Presley, ammettendo di aver copiato la strofa nella quale Elvis Aaron Presley canta “I'd rather see you dead, little girl than to be with another man”, testo riguardo al quale successivamente Paul McCartney si è così espresso: “Un po’ una canzone da macho”.

“Era una canzone che ho semplicemente copiato”, ha raccontato John Lennon a proposito di “Run for Your Life”, proseguendo: “È stata ispirata da ‘Baby, Let's Play House’”. E ancora: “C’era una strofa nella canzone che diceva ‘I'd rather see you dead, little girl than to be with another man’ quindi l’ho scritta ma non pensavo che fosse così importante”. E se per “Run for Your Life” pare dunque che Lennon non nutrisse alcuna simpatia, nella stessa intervista per lo storico magazine a stelle e strisce il cantautore ha svelato anche quelli che sono al contrario i suoi pezzi preferiti del quartetto di Liverpool tra quelli scritti principalmente da lui: “Mi sono sempre piaciute “’[I Am The] Walrus’, ‘Strawberry Fields’, ‘Help!’, ‘In My Life’. Queste sono alcune delle mie preferite, sai”. Potete ascoltare entrambe le canzoni, “Baby, Let's Play House” e “Run for Your Life”, qui sotto:

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link

Riflettendo sulla figura di Elvis in un’intervista telefonica citata dall’Express Lennon si era mostrato molto stupito da alcune scelte del cantante. In particolare, dalla sua decisione di evitare interviste e apparizioni televisive. “Gli abbiamo chiesto di questo fatto di fare solo film e non fare apparizioni personali o in televisione e sembra che gli piaccia. Penso che gli piaccia molto fare film”, commentava l’ex Beatles. “Dice che gli manca un po’ però”, specifica Lennon, che spiega anche come la sua band non potesse invece fare a meno di momenti di quel tipo: “Non potevamo sopportare il fatto di non apparire di persona. Ci annoiavamo, ci annoiavamo in fretta”.

Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.