Matt Bellamy non registrerà il nuovo album dei Muse con una chitarra qualsiasi

Il frontman della band userà uno strumento appartenuto, prima di lui, a un illustre collega: "Mi sono affidato a un'intera squadra di persone per assicurarmi che fosse quella originale".
Matt Bellamy non registrerà il nuovo album dei Muse con una chitarra qualsiasi

Matt Bellamy registrerà il nuovo album dei Muse con una chitarra che un tempo fu di Jeff Buckley. In particolare, quella che il compianto cantautore statunitense utilizzò per registrare il suo primo album, "Grace", l'unico pubblicato quando Buckley era ancora in vita (nel 1998, un anno dopo la sua tragica morte, uscì "Sketches for my sweetheart the drunk", rimasto incompiuto, e nel 2016 "You and I", contenente pezzi registrati nel '93). Si tratta di una Fender Telecaster blonde, con la quale Jeff Buckley si accompagnò anche durante la registrazione della sua cover di "Hallelujah".

Caricamento video in corso Link
Il frontman della band di "Time is running out" ha raccontato in un'intervista concessa alla rivista statunitense "Guitar World", punto di riferimento per gli appassionati delle sei corde, di aver recentemente acquistato lo strumento e di essere rimasto affascinato dal suono:

"Mi sono affidato a un'intera squadra di persone per assicurarmi che fosse quella originale, anche chiedendo informazioni alla sua famiglia. Una volta verificata questa cosa, l'ho presa. Suona in maniera davvero strana, non come una classica Telecaster. Ho analizzato tutti i componenti - che non sono stati sostituiti - ma credo che il pick-up presenti un difetto di fabbrica, perché è leggermente sfasato".

Parlando nello specifico del sound dello strumento, il frontman dei Muse ha aggiunto:

"Ha un suono estremamente brillante: non suona affatto come qualsiasi altra chitarra che io abbia mai utilizzato prima".

Bellamy ha poi raccontato un aneddoto da lui scoperto: la chitarra apparteneva originariamente alla migliore amica di Jeff Buckley, Janine Nichols, insieme alla quale visse per un certo periodo a New York. La ragazza prestò la chitarra al musicista dopo che alcuni ladri fecero irruzione nell'appartamento in cui quest'ultimo viveva prima di trasferirsi da lei, portandogli via i suoi strumenti.

Matt Bellamy ha recentemente pubblicato il singolo solista "Tomorrow's World".

Dall'archivio di Rockol - Matthew Bellamy: 10 curiosità sul geniale frontman dei Muse
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.