“Europe shine a light”, ospiti e canzoni: la guida allo show di questa sera

Il programma che sostituisce l’“Eurovision Song Contest” è ricco di artisti: nel segmento italiano, oltre a Diodato, spazio a Mahmood, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, il Volo, Francesca Michielin e Al Bano.

“Europe shine a light”, ospiti e canzoni: la guida allo show di questa sera

Le luci dell’Ahoy di Rotterdam, sede deputata a quella che avrebbe dovuto essere l’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, rimarranno spente, ma dai vicini studi del Mediapark di Hilversum, i tre presentatori Chantal Janzen, Edsilia Rombley e Jan Smith interagiranno con gli ospiti e i protagonisti del nuovo format televisivo: si tratta dello “Europe shine a light”, show sostitutivo dell’Eurovision, cancellato per l’emergenza Covid 19, composto da una lunga staffetta di contributi e video. La sede centrale dello show, quella olandese, si collegherà con la postazione di Flavio Insinna e Federico Russo che presenteranno la parte italiana del format dal Teatro delle Vittorie di Roma con un’anteprima questa sera dalle 20.35 e con il via effettivo alle 21. “Europe shine a light” andrà in onda su Rai 1, Rai Play, Rai 4 e Radio 2. L'evento sarà visibile in 45 altri Paesi in tutto il mondo.

Gli artisti delle tre parti italiane
I 41 artisti che avrebbero dovuto partecipare all’Eurovision verranno presentati con una clip, poi ci sarà l’esibizione video di ciascuno. Non c’è alcuna competizione. Sul finale tutti e 41 canteranno insieme “Love Shine a Light”, canzone di Katrina and the Waves che vinse nel 1997 l’Eurovision. A tenere alta la bandiera italiana ci sarà Diodato, vincitore del Festival di Sanremo e recentemente premiato ai David di Donatello per il brano “Che vita meravigliosa”, colonna sonora del film “La dea fortuna” di Ferzan Ozpetek. Nel contributo video il cantautore pugliese si esibirà in un’Arena di Verona vuota (leggi qui la nostra intervista). La messa in scena, molto cinematografica, sarà di forte impatto. Diodato, che potrebbe omaggiare a sorpresa Domenico Modugno, verrà intervistato dai conduttori della tv olandese in un segmento in stile talk show. Come spiegato da Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1, le “parti italiane” saranno tre. Ci sarà spazio, infatti, anche per cantanti che hanno partecipato alla manifestazione in passato: fra gli ospiti Mahmood, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, il Volo, Francesca Michielin e Al Bano. Enzo Miccio invece terrà dei focus sugli abiti indossati.

Ospiti e vecchie glorie
Alcuni rumors dicono che dalla Svezia si collegherà un ospite speciale: Bjorn Ulvaeus, una delle colonne portanti degli Abba, che parteciparono all’evento nel 1974 con “Waterloo. Alcune esibizioni di ex vincitori e partecipanti dell’Eurovision Song Contest sono invece state confermate: si ascolterà “Ein Bibchen frieden”, canzone con cui Nicole nel 1982 ha trionfato per la Germania, che sarà eseguita dal tedesco Michael Schulte, quarto nel 2018, in duetto con Ilse De Lange dei The Common Linnets, seconda nel 2014. Gali Atari, israeliana e trionfatrice nel 1979 con “Hallelujah”, eseguirà il pezzo che l’ha portata sul gradino più alto della manifestazione accompagnata da un coro. Spazio anche a Mans Zelmerlow, vincitore del 2015 per la Svezia con “Heroes”, e a Marija Serifovic, vincitrice per la Serbia nel 2007 con “Molitva”. Infine è previsto un intervento di Duncan Laurence, il campione in carica, che presenterà il suo nuovo brano “Someone Else”. Non è finita: i video di fan da tutto il mondo formeranno un enorme coro e canteranno “What Another Year” di Johnny Logan.

I 41 partecipanti
Questi sono tutti i Paesi rappresentati con l’artista di riferimento e la canzone di cui si vedrà l’estratto video: Australia: Montaigne – Don’t break me; Azerbaijan: Samira Efendi – Cleopatra; Belgio: Hooverphonic – Release me; Bielorussia: Val – Da vidna; Cipro: Sandro Nicolas – Running; Croazia: Damir Kedzo – Divlji vjetre; Irlanda: Lesley Roy – Story of my life; Israele: Eden Alene – Feker Libi; Lituania: The Roop – On fire; Macedonia del Nord: Vasil Garvanliev – You; Malta: Destiny Chukunyere – All of my love; Norvegia: Ulrikke Brandstorp – Attention; Romania: Roxen – Alcohol you; Russia: Little Big – Uno; Svezia: The Mamas – Move; Slovenia: Ana Soklic – Voda; Ucraina: Go_A – Solovey; Albania: Arilena Ara – Shaj; Armenia: Athena Monuoukian – Chains on you; Austria: Vincent Bueno – Alive; Bulgaria: Victoria Georgieva – Tears Getting Sober; Danimarca: Ben & Tan – Yes; Estonia: Uku Suviste – What love is; Finlandia: Aksel – Looking Back; Georgia: Tornike Kipiani – Take me as I Am; Grecia: Stefania Liberakakis – Supergirl; Islanda: Daoi Freyr og Gagnamagnio – Think about things; Italia: Diodato – Fai Rumore; Lettonia: Samanta Tina – Still Breathing; Moldavia: Natalia Gordienco – Prison; Polonia: Alicja Szemplinska – Empires; Portogallo: Elisa – Medo De Sentir; Repubblica Ceca: Benny Cristo – Kenama; San Marino: Senhit – Freaky!; Serbia: Hurricane – Hasta la vista; Svizzera: Gojon’s Tears – Répondez-moi; Francia: Tom Leeb – The best in me; Germania: Ben Dolic feat. B-Ok – Violent Thing; Paesi Bassi: Jeangu Macrooy – Grow; Regno Unito: James Newman – My last breath; Spagna: Blas Canto – Universo.

Racconta "Fai rumore" all'Arena di Verona per Eurovision 2020
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
15 ago
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.