Lo Stato Sociale, guarda il video di ‘AutocertifiCanzone’

Lodo Guenzi e compagni mettono in mostra "le nuove abilità che abbiamo scoperto di avere".
Lo Stato Sociale, guarda il video di ‘AutocertifiCanzone’

Dopo l’anteprima nei supermercati italiani e dopo la pubblicazione in digitale del brano, la scorsa settimana, da oggi l’ultimo singolo de Lo Stato Sociale, “AutocertifiCanzone”, ha anche il suo video, diretto da Davide Spina e Matteo Bombarda. La clip – che trovate qui sotto – è stata presentata dalla formazione bolognese in questi termini: “Uno sguardo grandangolare sulla nostra esperienza del confinamento. Perché in fondo un po’ tutti ci riconosciamo nel protagonista della clip, con le abitudini che abbiamo dovuto riconsiderare, gli spazi con cui abbiam dovuto lottare per non lasciarci fagocitare dal caos, le nuove abilità che abbiamo scoperto di avere”.

Caricamento video in corso Link

“AutocertifiCanzone” è stata scritta in remoto tra Roma e Bologna e assemblata e prodotta da Matteo Romagnoli e Francesco Brini al Donkey Studio di Medicina. A proposito del brano, dell’esibizione di Lodo Guenzi e compagni all’edizione 2020 del Primo Maggio e di tanto altro abbiamo chiacchierato, in videochiamata, con il gruppo: trovate la nostra intervista qui.

L’ultimo album de Lo Stato Sociale, il terzo per la band, “Amore, lavoro e altri miti da sfatare”, risale al 2017. L’anno successivo Lodo Guenzi e soci hanno pubblicato la raccolta “Primati”.

Dall'archivio di Rockol - “Amore, lavoro e altri miti da sfatare”: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.