Vasco non vuole fermarsi. Ma le prove del tour...

La prove del concerti estivi sarebbero dovute cominciare oggi. Non potendo incontrare la sua band, il rocker si è rintanato in studio a Bologna. E promette novità.
Vasco non vuole fermarsi. Ma le prove del tour...

Vasco non si ferma. In attesa di capire cosa ne sarà dei concerti del tour estivo, che dovrebbe partire il 10 giugno da Firenze Rocks per fare poi tappa a Milano, a Roma e a Imola (la serie di concerti è formalmente in piedi, ma il rocker di Zocca e il suo staff, come l'intero settore dell'intrattenimento dal vivo italiano, sono in attesa di capire quale sarà il destino dei grandi raduni in programma in Italia dopo il coronavirus), Rossi continua comunque a lavorare. Nei giorni in cui avrebbe dovuto provare insieme alla sua band le canzoni della scaletta dei concerti della tourné, il rocker si è rintanato nel suo studio a Bologna - l'Open Digital Studio - insieme al suo tecnico del suono Nicola Vernieri, raccontando i suoi progetti in una serie di storie pubblicate su Instagram: "Eccoci a lavorare in sala di registrazione, ai tempi del coronavirus", ha detto. Per poi aggiungere, con un pizzico di ironia: "Anche noi siamo pronti a partire, naturalmente appena ci danno delle regole certe e precise. Dobbiamo cantare con la mascherina o senza mascherina? Stiamo facendo sperimentazioni...".

Le prove del tour di Vasco sarebbero dovute cominciare proprio oggi al Teatro Novelli di Rimini. Lì il Kommandante - che negli scorsi giorni non ha mancato di sollecitare il premier Giuseppe Conte a dare indicazioni sulla ripresa degli spettacoli dal vivo, salvo poi invitare i suoi fan a non farsi grandi illusioni su un eventuale ritorno dei concerti già per l'estate - era atteso insieme ai suoi musicisti, i bassisti Cludio "Il Gallo" Golinelli e Andrea Torresani (entrato a far parte della sua band nel 2018, dopo il malore che costrinse Golinelli a prendersi una breve pausa per recuperare le forze), il batterista Matt Laugg, i chitarristi Steff Burns e Vince Pastano, il tastierista Alberto Rocchetti, il trombettista Frank Nemola e la polistrumentista Beatrice Antolini. La combriccola del Blasco sarebbe rimasta nella cittadina della Riviera romagnola fino al 2 giugno, prima di partire alla volta di Firenze per dare il via alla tournée.

Anche se non pubblica un nuovo album di inediti da più di cinque anni (l'ultimo, "Sono innocente", uscì nell'autunno del 2014), dopo aver celebrato nel 2017 i suoi quarant'anni di carriera con la raccolta "VascoNonStop" (contenente alcuni inediti, compresi i singoli "Un mondo migliore" e "Come nelle favole") e con il concerto-evento di Modena Park, Vasco non è rimasto con le mani in mano. All'intensa attività dal vivo ha affiancato quella - forse meno intensa - in studio di registrazione, pubblicando tra il 2018 e il 2019 i singoli "La verità" e "Se ti potessi dire". Lo scorso febbraio, durante una delle sue passeggiate sulle colline losangeline, il rocker aveva offerto proprio su Instagram l'anticipazione di una nuova canzone.

Dall'archivio di Rockol - Le sei volte a San Siro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.