I big della canzone rileggono le hit della radio italiana (ma non per lo streaming)

17 emittenti italiane si uniscono per celebrare la loro storia con il format “I love my radio”: 45 canzoni da votare, di cui 10 diventano cover d’autore con Jovanotti, Ferro e altri: verranno trasmesse in esclusiva radio e non diffuse sulle piattaforme
I big della canzone rileggono le hit della radio italiana (ma non per lo streaming)
Credits: Sebastiano Fernandez

45 canzoni-hit dal ’75 ad oggi da votare su un sito, 17 emittenti, e 10 big della canzone italiana che incidono cover inedite, in esclusiva per le radio. 
È stato presentato “I love my radio”, un format che unisce nuovamente i principali editori radiofonici italiani, a pochi giorni dal lancio di RadioPlayer, l’app che permette di ascoltare tutte le emittenti in unico spazio. Anche questa, come l'appm iniziativa è una sfida (implicita) alle piattaforme audio, per riaffermare la centralità del mezzo radiofonico. Ed è stata schierata l'artiglieria pesante, con il coinvolgimento di big della canzone come Biagio Antonacci, Elisa, Tiziano Ferro & Massimo Ranieri, Giorgia, J-Ax, Jovanotti, Marco Mengoni, Gianna Nannini, Negramaro, Eros Ramazzotti.

Alla videoconferenza stampa, condotta dagli studi di Cologno Monzese da Gerry Scotti, c’erano tutti i principali editori e rappresentanti dei network. “Tutto quello che ho imparato dal mio mestiere, l’ho imparato alla radio”, ha esordito Scotti, rinforzato dagli artisti in collegamento (Ferro, Elisa, Antonacci) e dai dati di una ricerca  ricerca GFK Eurisko che sostiene che durante il lockdown  la durata della fruizione è aumentata del 33,5%. In un periodo di sospensione delle rilevazioni degli ascolti radiofonici per il Coronavirus, l’altro segnale è per gli investitori pubblicitari.

Il progetto è nato non più di 20 giorni fa e prevede un sito, lovemyradio.it: dal 18 maggio fino al 31 luglio si votano 45 canzoni di 45 artisti diversi, una per anno dal ’75 - anno di nascita della prima radio libera italiana - al 2019. Le canzoni, da “Sabato pomeriggio” fino a “Soldi”, sono state selezionate dai direttori artistici delle emittenti radiofoniche promotrici del progetto, coinvolgendo i rispettivi uffici musica e scegliendole tra le più programmate.

Ma soprattutto I Love My Radio è anche un progetto musicale, sviluppato assieme ad artisti ed etichette: 10 di queste canzoni verranno rilette da altrettanti cantanti italiani e verranno fatte ascoltare una alla settimana, ma esclusivamente in radio. È un progetto aperto, potrebbero aggiungersi altri nomi, specificano gli organizzatori. “Ho iniziato ad ascoltare musica con la radio e questo è un progetto che permette a noi artisti di fare cose diverse, in un momento difficile”, ha raccontato Biagio Antonacci, che rileggerà “Centro di gravità permamente”. “La radio è stata  la mia palestra”, ha raccontato Ferro, che ha scelto “Perdere l’amore” con Massimo Ranieri, eseguita dal vivo a Sanremo, ma mai incisa. Elisa ha scelto “Mare mare” di Luca Carboni. Si aggiungeranno Jovanotti, Giorgia, J-Ax, Negramaro, Gianna Nannini, Marco Mengoni, Eros Ramazzotti.
Il tutto si concluderà ad ottobre con un evento che sarà inevitabilmente in streaming e in diretta multipiattaforma sulle varie emanazioni delle radio, dai canali digitali ai social. 
“Il mondo delle radio è sempre stato campanilistico, questa occasione è utile per lavorare assieme”, hanno raccontato gli editori, alcuni in collegamento da Roma e Bari: le tradizionali divergenze e scaramucce, quando non aperte polemiche, sembrano ora messe da parte. Queste le radio coinvolte: 
RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta.

Queste le 45 canzoni e i 45 cantanti volutamente diversi. Le altre cover  verranno comunicate successivamente

1975    Claudio Baglioni - Sabato Pomeriggio
1976    Riccardo Cocciante - Margherita
1977    Umberto Tozzi - Ti Amo
1978    Lucio Battisti - Una Donna Per Amico
1979    Vasco Rossi - Albachiara
1980    Gianni Togni - Luna
1981    Franco Battiato - Centro Di Gravità Permanente
1982    Loredana Bertè - Non Sono Una Signora
1983    Francesco De Gregori - La Donna Cannone
1984    Antonello Venditti - Notte Prima Degli Esami
1985    Eros Ramazzotti - Una Storia Importante
1986    Lucio Dalla - Caruso
1987    Zucchero - Senza Una Donna
1988    Massimo Ranieri - Perdere L’amore
1989    Raf - Ti Pretendo
1990    Pooh - Uomini Soli
1991    Pino Daniele - Quando
1992    Luca Carboni - Mare Mare
1993    Laura Pausini - La Solitudine
1994    883 - Come Mai
1995    Ligabue - Certe Notti
1996    Articolo 31 - Domani
1997    Nek - Laura Non C’è
1998    Biagio Antonacci - Quanto Tempo E Ancora
1999    Luna Pop - 50 Special
2000    Tiromancino - Due Destini
2001    Elisa - Luce (Tramonti A Nord Est)
2002    Daniele Silvestri - Salirò
2003    Giorgia - Gocce Di Memoria
2004    Tiziano Ferro - Sere Nere
2005    Negramaro - Estate
2006    Gianna Nannini - Sei Nell’anima
2007    Fabrizio Moro - Pensa
2008    Jovanotti - A Te
2009    Malika Ayane - Come Foglie
2010    Cremonini E Jovanotti - Mondo
2011    Fabri Fibra - Tranne Te
2012    Arisa - La Notte
2013    Marco Mengoni - L’essenziale
2014    Fedez Ft Francesca Michielin - Magnifico
2015    Baby K & Giusy Ferreri - Roma Bangkok
2016    Max Gazzè - Ti Sembra Normale
2017    Francesco Gabbani - Occidentali's Karma
2018    Thegiornalisti - Questa Nostra Stupida Canzone D’amore
2019    Mahmood - Soldi 

Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.