Tekashi 6ix9ine, la prima canzone fuori dal carcere: ascolta ‘GOOBA’

Il rapper statunitense sconterà il resto della pena presso il suo domicilio in linea con le misure prese nelle carceri statunitensi per alcune categorie di detenuti per prevenire la diffusione del Covid-19.
Tekashi 6ix9ine, la prima canzone fuori dal carcere: ascolta ‘GOOBA’

Primo singolo per Tekashi 6ix9ine, al secolo Daniel Hernandez, da quando al rapper newyorkese è stato concesso, come a molti altri detenuti delle carceri statunitensi, di scontare il resto della sua pena in casa per prevenire la diffusione del Coronavirus tra i detenuti, una misura prevista soltanto per alcune categorie di carcerati. Ed è proprio nel cortile della sua abitazione, dove 6ix9ine rimarrà agli arresti domiciliari per gli ultimi quattro mesi che gli restano da scontare per l’accusa di tentato omicidio e traffico d’armi e di droga, che il rapper – scrive il magazine statunitense Consequence of Sound citando la testata di gossip TMZ - ha filmato la clip che accompagna la sua nuova canzone, “GOOBA”. Potete ascoltarla qui:

Il singolo è il primo di questo 2020 del rapper, che ha all’attivo il solo esordio discografico “Dummy Boy”, uscito nel novembre 2018, e il mixtape dell’anno precedente “Day69”.

Nei mesi scorsi TMZ aveva reso noti alcuni dettagli riguardanti la pena di Tekashi 6ix9ine, facendo sapere che una volta uscito di prigione il rapper avrebbe dovuto tanto continuare a collaborare con la giustizia quanto rendersi disponibile a seguire un programma a tutela della sua salute mentale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.