Warner Music, dalle autorità USA semaforo verde alla quotazione

Ma, osserva l'ad Cooper, la situazione attuale dei mercati consiglia di procedere con prudenza
Warner Music, dalle autorità USA semaforo verde alla quotazione

Warner Music ha ricevuto il via libera da parte delle autorità americane a quotare le proprie azioni ordinarie di classe A sul mercato Nasdaq: a rivelarlo è stato l'amministrato delegato della casa discografica, Stephen Cooper: l'operazione, tuttavia, non si concretizzerà a breve perché, come osservato dal manager, "essendo ovvie le attuali condizioni di mercato, il nostro cda e il nostro staff continueranno a monitorare la situazione". Contestualmente Cooper ha presentato i risultati conseguiti dall'azienda nel corso del primo trimestre del 2020: le entrate di WMG sono diminuite dell'1,7% su base annua a poco più di un miliardo di dollari tra gli scorsi gennaio e marzo, soprattutto a causa del calo delle vendite fisiche causata dal blocco delle attività commerciali imposto in occidente come contrasto alla pandemia da Covid-19. Nonostante l'emergenza sanitaria è rimasto positivo il bilancio del gruppo nel comparto streaming, dove le entrate hanno fatto segnare un'impennata da 49 a 586 milioni di dollari.

 

Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.