Stephen Cooper (Warner): 'Il vero impatto del Coronavirus su di noi? Lo sapremo dopo l'estate'

L'ad del gruppo controllato da Access Industries fa il punto della situazione: 'In queste settimane abbiamo capito quanto sia importante la musica nelle nostre vite. Ma...'
Stephen Cooper (Warner): 'Il vero impatto del Coronavirus su di noi? Lo sapremo dopo l'estate'

Non sono tanto le voci su un eventuale interessamento del fondo sovrano saudita a entrare nel capitale dell'azienda che guida o quelle sul rallentamento delle operazioni in vista della quotazione sui mercati (che pure non sono cessate, ma hanno conosciuto - come tutte le altre - un inevitabile rallentamento) a preoccupare l'ad di Warner Music Stephen Cooper: il quadro complessivo del mercato dello streaming - rimasto, dicono i dati dei principali player come Spotify, con fondamentali identici a quadro registrato prima della crisi - e la capacità della label di negoziare e chiudere contratti a distanza per non fare mancare nuovi titoli da lanciare sui mercati lasciano il manager piuttosto ottimista.

    Non sono tanto le voci su un eventuale interessamento del fondo sovrano saudita a entrare nel capitale dell'azienda che guida o quelle sul rallentamento delle operazioni in vista della quotazione sui mercati (che pure non sono cessate, ma hanno conosciuto - come tutte le altre - un inevitabile rallentamento) a preoccupare l'ad di Warner Music Stephen Cooper: il quadro complessivo del mercato dello streaming - rimasto, dicono i dati dei principali player come Spotify, con fondamentali identici a quadro registrato prima della crisi - e la capacità della label di negoziare e chiudere contratti a distanza per non fare mancare nuovi titoli da lanciare sui mercati lasciano il manager piuttosto ottimista.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.