Addio a Ty, il rapper inglese aveva 47 anni

Il musicista di origini nigeriane è deceduto a causa del Coronavirus.
Addio a Ty, il rapper inglese aveva 47 anni

Il 47enne rapper londinese di origine nigeriana Ben Chijioke, meglio conosciuto come Ty è morto, come riporta The Guardian, per complicazioni legate al Coronavirus.

Una raccolta fondi lanciata all'inizio di aprile dichiarava che il rapper era “ricoverato in ospedale con complicazioni mediche legate al Covid-19. Poco dopo, è stato sottoposto a coma indotto per sedarlo temporaneamente per aiutare il suo corpo a ricevere il trattamento appropriato”.

Ty pubblicò il suo primo album, “The Awkward”, nel 2001. Il suo secondo disco, “Upwards”, gli è valse una nomination al Mercury Prize. Dopo il successo di “Upwards”, Ty per il successivo “Closer”, pubblicato nel 2006, ebbe collaborazioni importanti, tra le altre, quella dei De La Soul, di Taylor McFerrin e di Speech degli Arrested Development. Il suo ultimo album solista, “A Work of Heart”, è uscito nel marzo del 2018.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.