Foo Fighters, quella volta che suonarono sotto a una pioggia torrenziale

Il concerto rimase nella storia, almeno tra i fan dei Foo Fighters, perché ad un certo punto iniziò a piovere a dirotto e Dave Grohl e compagni continuarono a suonare come se niente fosse.
Foo Fighters, quella volta che suonarono sotto a una pioggia torrenziale

Quella volta che i Foo Fighters suonarono sotto a una pioggia torrenziale. Arriverà stanotte - alle 2, ora italiana - su YouTube il video integrale del memorabile concerto della band guidata da Dave Grohl sul palco del Lollapalooza Festival di Chicago, nell'agosto del 2011.

Il tour era quello di "Wasting light", l'album uscito appena pochi mesi prima, contenente pezzi come "Rope", "White limo", "Walk" e "These days" e il concerto rimase nella storia, almeno tra i fan dei Foo Fighters, perché ad un certo punto iniziò a piovere a dirotto e Dave Grohl e compagni continuarono a suonare come se niente fosse: "Non me ne frega un cazzo se stasera piove", urlò Grohl al pubblico.

Poche canzoni dopo l'inizio del concerto, su "My hero", la pioggia si fece torrenziale, ma né i Foo Fighters né i loro fan smisero di cantare. Alla fine del concerto, la band fu raggiunta sul palco da Perry Farrell dei Jane's Addiction su "Everlong".

Il Lollapalooza 2020 non è stato ancora cancellato: gli organizzatori hanno rimandato l'annuncio della lineup, ma nel frattempo hanno deciso di pubblicare in rete i video di alcune performance storiche, pescate dai loro archivi. La pubblicazione del video dell'esibizione dei Foo Fighters al Lollapalooza del 2011 rientra proprio in questa iniziativa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.