Coronavirus: è morto Dave Greenfield, il tastierista degli Stranglers

Il musicista aveva 71 anni. L'omaggio dei compagni di band e il tributo di Enrico Ruggeri.

Coronavirus: è morto Dave Greenfield, il tastierista degli Stranglers

Un altro musicista vittima del coronavirus: è Dave Greenfield, 71enne tastierista degli Stranglers, band punk rock britannica salita alla ribalta negli Anni '70, che conquistò le classifiche con singoli come "Golden brown" e "Always the sun". Il musicista è venuto a mancare ieri, domenica 3 maggio: stando a quanto riferiscono le testate britanniche, aveva contratto il virus in ospedale, dove era ricoverato per alcuni problemi cardiaci. La notizia della scomparsa è stata confermata dagli altri componenti degli Stranglers, che hanno omaggiato Greenfield con alcuni ricordi: "Abbiamo girato insieme il mondo. Era un grande talento. Ci mancherà". Sui social anche Enrico Ruggeri ha voluto pubblicare un tributo: "Te la sei goduta, hai fatto parte di una delle più grandi band della Storia. Tutti i tastieristi che ho avuto ricordano quante volte li ho costretti ad ascoltarti e ad assimilare quel modo di suonare solo tuo. Ti porti dietro una parte di me".

Caricamento video in corso Link
Dave Greenfield era entrato a far parte degli Stranglers nel 1975, un anno dopo la fondazione del gruppo, nato dall'incontro tra Hugh Cornwell, Jet Black, Jean-Jacques Burnel e Hans Warmling. Insieme a Burnel aveva inciso nel 1983 l'album congiunto "Fire and water", colonna sonora del film "Ecoutez vos murs" di Vincent Coudanne.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.