Nirvana, quando Krist Novoselic lanciò il basso addosso a Kurt: ‘Una commedia degli equivoci’

Il palco era quello dell’Estádio do Morumbi di San Paolo, in Brasile, e l'occasione uno dei due concerti nel paese sudamericano a supporto di “Incesticide”.

Nirvana, quando Krist Novoselic lanciò il basso addosso a Kurt: ‘Una commedia degli equivoci’

L’inverno del 1992 è stato tra i periodi più difficili per il frontman dei Nirvana e per la sua band, reduci dalla pubblicazione di “Incesticide” ma, soprattutto, l’anno precedente, del disco-capolavoro “Nevermind” e di alcuni singoli. Proprio per la quantità di materiale diffuso in pochi mesi si era deciso di non promuovere “Incesticide”, un album di lati B, cover e versioni alternative di brani già conosciuti, materiale che già circolava tra i fan della band. A gennaio, però, due concerti a supporto di “Incesticide” i Nirvana li hanno fatti, entrambi in Brasile, negli stadi. Non esattamente una sciocchezza, considerando che allo spettacolo del 16 gennaio a San Paolo la formazione di Seattle ha suonato davanti a 110mila persone. Il live, però, non è andato benissimo. Lo racconta Charles R. Cross nella sua biografia sul leader dei Nirvana “Cobain - Più pesante del cielo”, scrivendo:

Lo show del 16 gennaio a San Paolo attirò la folla più grande davanti alla quale i Nirvana abbiano mai suonato, 110.000 persone, e sia la crew che i musicisti la ricordano come la loro prestazione più schifosa. Non provavano da un pezzo e Kurt era nervoso. Per peggiorare le cose aveva mischiato pillole e alcolici, trovando quindi notevoli problemi a suonare qualsiasi accordo. 

Prosegue Charles R. Cross:

Dopo trenta minuti Krist lanciò il suo basso addosso a Kurt e scappò. “Fu una commedia degli equivoci. Tutti cominciarono a lanciargli addosso la frutta come in un avanspettacolo. Ci domandammo se saremmo riusciti ad andarcene senza farci ribaltare il furgone”, ricorda il tecnico delle chitarre Earnie Bailey. Alla fine Krist fu rintracciato e trascinato sul palco dalla crew. Se la band non avesse suonato almeno 45 minuti il contratto non sarebbe stato più valido, quindi niente cachet. Alla fine neppure il pingue assegno riuscì a coprire i costi degli strumenti distrutti. Krist parlò in seguito di quel concerto come di un “crollo nervoso”, mentre una rivista brasiliana fu meno diplomatica: “Non erano i veri Nirvana ma solo un Cobain depresso che faceva rumore con la chitarra”.

La scaletta, composta in buona parte da cover – e con due debutti dal vivo, quello di “Heart-Shaped Box” e quello di “Scentless Apprentice” -, che i Nirvana hanno proposto sul palco dell’Estádio do Morumbi è la seguente:

School
Drain You
Breed
Sliver
In Bloom
About a Girl
Dive
Come as You Are
Molly's Lips (The Vaselines cover)
Lithium
(New Wave) Polly
D-7 (Wipers cover)
Smells Like Teen Spirit
On a Plain
Negative Creep
Something in the Way
Blew
Run to the Hills (Iron Maiden cover) 
Heartbreaker (Led Zeppelin cover) 
We Will Rock You (Queen cover)
Seasons in the Sun (Jacques Brel cover) 
Kids in America (Kim Wilde cover) 
Should I Stay or Should I Go (The Clash cover)
867-5309/Jenny (Tommy Tutone cover) 
Rio (Duran Duran cover)
Lounge Act
Territorial Pissings
Heart-Shaped Box (per la prima volta dal vivo)
Scentless Apprentice (per la prima volta dal vivo)

Dall'archivio di Rockol - La pietra angolare del grunge: "Nevermind" dei Nirvana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.