Antonello Venditti, appello social ai cantanti: 'Niente social e tv. La musica è cultura'

Il cantautore romano si sfoga sui social e invita i colleghi a fare a meno dei social e della televisione per una giornata.

Antonello Venditti, appello social ai cantanti: 'Niente social e tv. La musica è cultura'

Una giornata senza social e senza tv, "per far capire che la musica tutta è cultura": è l'invito che Antonello Venditti ha rivolto agli altri cantanti. Il cantautore romano, a ridosso del 1° maggio, la Festa dei lavoratori, in un post pubblicato su Instagram ha pubblicato una sorta di appello - dopo quello dello scrittore fiorentino Stefano Massini, che all'inizio del mese è intervenuto in tv, a "Piazzapulita" su La7, per sottolineare come il lavoro degli artisti sia costantemente sottovalutato - per spiegare le ragioni del suo silenzio:

"Antonello perché non parli? Antonello perché non ti fai vedere? Il mio silenzio lo dedico a tutti gli artisti veri che non hanno diritti e a tutti coloro che non hanno voce... Si avvicina il Primo Maggio e vorrei che si tramutasse in una giornata del silenzio della musica a favore di tutti quelli che ci lavorano senza essere minimamente calcolati né sentiti! Chiedo a tutti i miei colleghi una giornata lontana dai socials e dalla televisione per far capire che la musica tutta è cultura e fa parte essenziale della nostra vita! Rispetto e diritti per chi ci lavora ed amore per i fan che l'aspettano e la amano incondizionatamente".

Tra i primi a condividere le parole di Stefano Massini, Vasco Rossi: "È una battaglia che combattiamo da anni: non siamo inutili", ha commentato il rocker, facendo sapere di riconoscersi completamente e di aderire incondizionatamente all'appello dello scrittore.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
17 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.