Sì, i Guns N' Roses hanno registrato nuove grandi canzoni (o almeno, così pare)

Arriva la conferma, che suona come un invito ai fan a tenere le antenne dritte.

Sì, i Guns N' Roses hanno registrato nuove grandi canzoni (o almeno, così pare)

Che i Guns N' Roses stessero lavorando a nuova musica erano stati gli stessi componenti della band di "Sweet child o' mine" a farlo sapere, negli scorsi mesi, tramite alcune interviste: "Sta succedendo qualcosa, ma non ci sono dettagli", aveva confermato Slash all'inizio dell'anno. Occhio a parlare di album, però: che i nuovi pezzi debbano essere necessariamente consegnati ai fan sotto forma di un disco tradizionale è tutto meno che scontato. L'unica certezza, al momento, è questa, appunto: i Guns N' Roses hanno registrato nuova musica. Lo conferma anche la moglie di Duff McKagan, Susan Holmes, in un episodio della serie di podcast "Appetite for distortion", tutta dedicata al gruppo capitanato da Axl Rose: "Vi dirò che i Guns N' Roses hanno lavorato meticolosamente a nuove devastanti tracce. Non posso aggiungere altri dettagli, ma ho sentito delle anticipazioni ed è tutto epico. Voglio diffondere buone notizie, ma non posso entrare nei dettagli".

Axl, Slash e compagni hanno dunque nuova musica pronta per essere pubblicata? Così pare. Ora non resta che attendere e capire in che modo i Guns N' Roses decideranno di far uscire questi pezzi, e quando. L'ultima volta che i vari componenti del gruppo si ritrovarono a condividere lo studio di registrazione fu nel 1992, per le sessions di "The Spaghetti Incident?": quello uscito nel 1993 fu l'ultimo album alle cui lavorazioni prese parte anche Slash, prima di lasciare tre anni più tardi la band.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.