Oasis: la nuova canzone (che poi tanto nuova non è) e la mossa di Liam

Ecco "Don't stop", tirata fuori a sorpresa da Noel Gallagher. Liam sembra tendere la mano: reunion mai così vicina?
Oasis: la nuova canzone (che poi tanto nuova non è) e la mossa di Liam

Puntualissima, a mezzanotte "Don't stop" è arrivata sulle piattaforme di streaming. Incredibilmente, si torna a parlare degli Oasis non per le liti via social tra Noel e Liam, ma per nuova musica. "Don't stop" è perfetta per questi tempi: è una sorta di lettera che una persona che sta per andarsene scrive a chi rimane e nel testo la invita a non smettere mai di sognare e a non perdere mai il sorriso. "Don't stop being happy / don't stop your clapping / don't stop your laughing / take a piece of life, it's al right / to hold back the night", canta Noel nel ritornello.

L'uscita di questa nuova canzone è stata annunciata ieri dal più grande dei fratelli Gallagher su Twitter : poche ore dopo, "Don't stop" è stata pubblicata. È nuova solo per modo di dire. Si tratta, come scritto anche da Noel nel suo post, della demo di una canzone scritta da lui quattordici anni fa durante il soundcheck di un concerto degli Oasis a Hong Kong, nel bel mezzo del tour di "Don't believe the truth", il penultimo inciso dai due fratelli insieme. La registrazione è stata ritrovata da Noel tra alcuni vecchi cd all'interno di alcuni scatoloni, che il leader degli High Flying Birds si era deciso a sistemare per ammazzare il tempo in questi giorni di isolamento domiciliare.

Il brano non è in realtà una novità, per i fan della band simbolo del brit pop: alcune registrazioni "pirata" di "Don't stop" finirono in rete già nell'estate del 2009, subito dopo la furibonda lite tra Noel e Liam che nell'agosto di quell'anno, nel backstage del Rock en Sein di Parigi, poco prima dell'esibizione del gruppo sul palco, mise fine alla storia degli Oasis. Una di queste registrazioni, di bassa qualità, immortala proprio l'esecuzione del brano durante il soundcheck del concerto a Hong Kong. Ma c'è anche una clip, con una qualità audio decisamente migliore, realizzata da una troupe televisiva francese durante le prove di una delle tappe francesi del tour di "Dig out your soul", l'ultima serie di concerti di Noel e Liam prima dello scioglimento.

Liam tace? Non proprio. Poche ore prima dell'annuncio dell'uscita della canzone, su Twitter aveva scritto: "Sappiate che sta per arrivare un asteroide". Per alcuni un riferimento non a quello (vero) che ieri ha sorvolato la Terra, ma proprio alla nuova canzone. Subito dopo, ha rilanciato su Instagram la sua "Once", una delle canzoni dell'ultimo album solista "Why me? Why not." (uscito lo scorso autunno), dedicata proprio a suo fratello Noel: "But oh, I remember how you used to shine back then", canta nel ritornello, riferendosi ai gloriosi anni del successo mondiale degli Oasis. Un modo per tendere la mano? Così pare.
D'altronde, tra i due Liam è quello che negli ultimi anni ha più volte invocato la reunion della band. Lo ha fatto anche recentemente: a metà marzo, in piena emergenza coronavirus, il cantante su Twitter ha invitato il fratello a prendere in considerazione l'idea di riunire gli Oasis per un concerto a scopo benefico . Noel gli ha risposto in un'intervista concessa all'edizione britannica di "Vogue": "Una reunion? L'avrei fatta solo per far tacere quel fottuto idiota", ha detto , riferendosi a Liam. Ma in barba alle frecciatine e agli insulti, dopo l'uscita di questa canzone e la reazione di Liam, la reunion non sembra essere mai stata così vicina.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.