Beyoncé dona sei milioni di dollari ai servizi di salute mentale durante il Coronavirus

La 38enne artista statunitense sostiene chi si occupa di un aspetto molto delicato al tempo della pandemia.

Beyoncé dona sei milioni di dollari ai servizi di salute mentale durante il Coronavirus

La super star della musica pop Beyoncé Knowles ha donato, attraverso la sua fondazione, la BeyGood, e in collaborazione con il fondatore di Twitter Jack Dorsey, sei milioni di dollari a favore di enti che stanno lavorando nel campo della salute mentale durante questa tragica pandemia da Coronavirus.

Come riportato nel sito web della musicista texana, il finanziamento sarà destinato alle organizzazioni che forniscono servizi di benessere mentale attraverso una partnership nazionale con l'UCLA. L'iniziativa è in collaborazione anche con la National Alliance in Mental Illness (NAMI) per offrire supporto locale a Houston, New York, New Orleans e Detroit.

La 38enne Beyoncé, moglie di Jay-Z, secondo la rivista di economia statunitense Forbes ha un patrimonio personale stimato in 400 milioni di dollari. Il suo ultimo album, “Lemonade” (leggi qui la nostra recensione), è stato pubblicato nell'aprile del 2016.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.