Gli artisti spagnoli cantano ‘La forza della vita’ di Paolo Vallesi

“La fuerza de la vida” è stata interpretata da più di venticinque artisti spagnoli e latini: il video.
Gli artisti spagnoli cantano ‘La forza della vita’ di Paolo Vallesi

Un gruppo di oltre venticinque artisti spagnoli e latini, tra i quali Marta Sánchez, Funambulista, Soraya, Jon Secada, Diego Martín, María Villalón, Hugo Salazar, Verónica Romero, Marta Botía e Andy & Lucas, ha realizzato una versione corale del brano di Paolo Vallesi, scritto dal cantautore insieme al paroliere Beppe Dati, nel 1992, “La forza della vita”. Lo stesso Vallesi ha preso parte all’inno che l’ensemble di artisti ha messo in piedi e i cui proventi saranno destinati alla lotta contro il Covid-19. Di seguito trovate il video, che gli artisti hanno girato in maniera casalinga nelle loro case, di “La fuerza de la vida” e la versione originale di “La forza della vita”.

Paolo Vallesi, originario di Firenze e molto amato in Spagna e Sud America, ha così commentato l’iniziativa degli amici iberici:

Per me  è motivo di orgoglio sapere che questo brano sia stato scelto da così tanti artisti spagnoli e latini come canzone manifesto di questo momento in Spagna. 
Su specifica richiesta mi sono unito anch’io, ne è stato realizzato un video molto semplice e molto efficace, che testimonia una volontà di unione, di fratellanza, che si unisce alle tante storie di IG che hanno avuto questa canzone in sottofondo, e crea un ponte virtuale tra paesi e culture diverse che stanno vivendo purtroppo un periodo simile. È la musica che unisce, è la musica che abbatte le barriere, è la musica che ci fa sentire meno soli ed appartenenti tutti allo stesso pianeta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.