Francesco Guccini e "Bella ciao", o della strumentalizzazione

Ovvero, come tirare in mezzo un artista a scopi propagandistici
Francesco Guccini e "Bella ciao", o della strumentalizzazione

Mi permetto di intervenire su una faccenda che si sarebbe dovuta derubricare alla voce "stronzate" e invece sta diventando la notizia del giorno - in un periodo in cui ci si dovrebbe occupare di notizie ben più importanti.
Si è fatto circolare un video in cui Francesco Guccini intona, per come può alla sua età non più verdissima, una versione con testo modificato di "Bella ciao" (un'altra di quelle canzoni, come "Imagine", che andrebbero lasciate stare dove sono, anziché essere impiegate a capocchia piegandole alle intenzioni sociali o politiche di chi le sfrutta; in proposito, leggete qui la vera storia di "Bella ciao").
La versione di Guccini cita i nomi di alcuni esponenti politici italiani, e naturalmente è stata interpretata da alcuni come una presa di posizione, da altri come un attacco scorretto e di parte.
Bisognerebbe conoscere un po' Guccini per sapere che, dai tempi dell'Osteria delle Dame, e poi dai tempi dei dopocena del Club Tenco (quando erano ancora occasioni di ritrovo amichevole e spontaneo, e non rituali codificati), si diverte a ricantare e a volte a parodiare motivi popolari, sia della musica leggera sia della tradizione della canzone politica.
Lo ha sempre fatto a modo suo, e l'ha fatto anche stavolta.
Che un suo improvvisato "centone" - così si chiamano i testi riscritti di canzoni famose, nella tradizione della "Biblioteca di Studio Uno" del Quartetto Cetra - diventi un'occasione per tirarlo per la giacchetta a beneficio di uno o dell'altro schieramento politico, lo trovo un malinconico segno dei tempi che corrono. E un segno di scarso rispetto per Francesco Guccini - per la sua storia, almeno.


(franco zanetti)

Dall'archivio di Rockol - La storia di "Radici" di Francesco Guccini
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.