Apple Music, debutto simultaneo in 52 nuovi paesi

Il servizio streaming della casa di Cupertino rafforza la sua presenza in Africa e Medio Oriente

Apple Music, debutto simultaneo in 52 nuovi paesi

A partire da oggi, martedì 21 aprile, Apple Music sarà disponibile in 52 nuovi paesi, portando la sua presenza attuale a 167 paesi su scala globale: il dato relativo alla disponibilità internazionale porta il servizio streaming controllato dal gigante informatico californiano a "doppiare" il principale concorrente, Spotify, che a oggi è disponibile in 79 nazioni.

I servizi di Apple Music - compresa la radio digitale Beats 1 - sono ora disponibili anche in Arabia Saudia, Emirati Arabi, Oman, Libano, Giordania, Libano, Giordania ed Egitto, oltre che in Africa, dove in paesi come Angola, Camerun e Zambia l'abbonamento è stato abbassato a 2,99 dollari al mese, contro i 10,99 fissati per il mercato islandese.

"Siamo lieti di offrire agli utenti molti dei servizi più amati di Apple in ancora più paesi", ha dichiarato Oliver Schusser, vice presidente di Apple Music per i contenuti internazionali: "Speriamo che i nostri clienti possano scoprire le proprie app, giochi, musica e podcast preferiti. Noi continueremo a celebrare i migliori creatori, artisti e sviluppatori del mondo".

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.