Quando i Jethro Tull soffiarono un Grammy ai Metallica

A distanza di oltre trent'anni il frontman della band inglese Ian Anderson pensa che il premio lo meritasse il quartetto californiano.
Quando i Jethro Tull soffiarono un Grammy ai Metallica

Uno dei tanti momenti che si possono definire controversi che hanno animato la storia del rock e quella del metal risale al 1989 quando i Jethro Tull si assicurarono il Grammy Award nella categoria 'Migliore interpretazione Rock/Metal' a scapito dei favoriti della vigilia, i Metallica. A distanza di trenta anni il frontman della band inglese Ian Anderson rivela che non crede la sua band abbia vinto il prestigioso premio con pieno merito.

In nomination in quella categoria ai Grammy Aawrds nel 1989 c'erano gli AC/DC con l'album “Blow Up Your Video”, Iggy Pop con “Cold Metal” e i Jane's Addiction con “Nothing's Shocking”, oltre a Jethro Tull e Metallica, con, rispettivamente, “Crest of a Knave” e “...And Justice for All” (leggi qui la nostra recensione). Dato il successo riscosso dal secondo album dei Metallica e data la popolarità del loro primo video musicale, "One", pareva impossibile che il riconoscimento potesse scappare alla band californiana.

Caricamento video in corso Link

In una recente intervista rilasciata a Classic Rock Anderson ha detto: "Non pensavo avessimo qualche probabilità di vincere il Grammy.” Anche perché la categoria nella quale erano in lizza non si attagliava propriamente ai Jethro Tull: "E sì, ero un po' perplesso e divertito quando fummo nominati in quella categoria".

Caricamento video in corso Link

Tanto che Anderson non era presente alla cerimonia di premiazione che si tenne il 22 febbraio 1989 allo Shrine Auditorium di Los Angeles (California), ed anche l'etichetta discografica dei Jethro Tull non riponeva grande fiducia, come ha ricordato il frontman:

"La nostra casa discografica ci disse, 'Non preoccupatevi di venire ai Grammy. Lo vinceranno sicuramente i Metallica'”.

Il flautista più celebre della storia del rock ritiene che il premio venne assegnato loro più per un segno di riconoscimento e rispetto verso la carriera dei Jethro Tull che non per la bontà dell'album “Crest of a Knave”. Scherzando esprime il suo punto di vista:

“La mia opinione è che non ci è stato dato il Grammy perché fossimo il miglior hard rock o metal act, ci è stato dato perché eravamo un gruppo di bravi ragazzi che non avevano mai vinto un Grammy prima di allora. E non c'era un premio per il miglior suonatore di flauto su una gamba sola al mondo, altrimenti avrei dovuto comprare diversi caminetti per avere abbastanza spazio per tutti i trofei.”

L'assegnazione di quel premio generò un mare di critiche e persino i presentatori della cerimonia, Alice Cooper e Lita Ford, rimasero interdetti. L'anno seguente il comitato organizzatore dei Grammy decise di dividere la categoria in due: hard rock e heavy metal, l'uno indipendente dall'altro. Tuttavia, non sarebbe stato l'ultimo anno in cui i premi metal sono stati criticati.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.