One World: il concerto virtuale diventa subito un disco. E su YouTube...

La maratona è diventata già un album. Su YouTube i video di tutte le esibizioni: il più visto (per ora) è quello di Celine Dion, Bocelli, Gaga, John Legend e Lang Lang.

Online e in streaming in meno di ventiquattro ore: "One World: Together at home", il concerto virtuale ideato da Lady Gaga a sostegno dell'Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al coronavirus, è diventato già un disco.

Intitolato semplicemente "One World: Together at home The album", il disco è stato caricato sulle principali piattaforme di streaming, da Spotify a Apple Music, a poche ore dalla conclusione della lunga maratona che questa notte dalle 20 alle 4 - ora italiana - ha visto alternarsi sugli schermi di tv, pc, tablet e smartphone oltre 80 artisti, comprese star come Paul McCartney, Rolling Stones, Elton John, Taylor Swift e Andrea Bocelli (.leggi anche: One World, i momenti migliori: da Lady Gaga ai Rolling Stones. Video). La tracklist contiene 79 tracce, ma la tracklist non riproduce la scaletta reale della diretta, che si è aperta con l'esibizione di Andra Day per chiudersi con la versione di "The prayer" proposta da Celine Dion, Andrea Bocelli, John Legend, Lang Lang e Lady Gaga. Nel disco, invece, la prima traccia è la versione di "Smile" di Lady Gaga e l'ultima è "Hallelujah" cantata da Jennifer Hudson.

 

Sul canale YouTube di Global Citizen arrivano nel frattempo i video di tutte le esibizioni singole: il più visto, al momento, è quello di "The prayer", con 1,9 milioni di views. Seguono "You can't always get what you want" degli Stones (1,3 milioni) e Lady Gaga con "Smile" (1,2 milioni, per ora).

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.