Le brevi di oggi, 16 aprile: i negozi di dischi, Andrea Bocelli, Matt Goss, David Guetta

Notizie in poche righe dal mondo della musica italiana e internazionale al tempo del Coronavirus: la petizione dei negozi di dischi, i numeri del tenore e...
Le brevi di oggi, 16 aprile: i negozi di dischi, Andrea Bocelli, Matt Goss, David Guetta

L'appello lanciato al Governo da Discoteca Laziale - storico punto vendita romano - a nome di tutti i negozi di dischi italiani, di cui Rockol ha riferito, è diventata una vera e propria petizione, pubblicata su Change.org (a questo link). È indirizzata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini e alla Comunità Europea: i negozi di dischi chiedono un piano di rilancio dell'industria tramite incentivi e fondi dedicati che garantiscano la ripresa economica di tutte le parti coinvolte. 

*******************

Andrea Bocelli conquista le piattaforme di streaming negli Usa. Stando a quanto riferisce Billboard, la rivista statunitense che pubblica le classifiche di vendita relative agli States raccogliendo i dati di Nielsen SoundScan (il sistema di tracciature delle vendite considerato il metodo ufficiale per conteggiare quelle relative ai singoli e ai dischi negli Usa e in Canada), la scorsa domenica - nel giorno di Pasqua - mentre sul web veniva trasmesso in streaming il concerto del tenore dal Duomo di Milano le sue canzoni macinavano numeri notevoli su Spotify e dintorni: domenica 12 aprile le sue canzoni sono state riprodotte ben 6,7 milioni di volte negli Stati Uniti. Una crescita del 424% rispetto al giorno precedente (1,3 milioni). La canzone più ascoltata? "Fall on me", il duetto con suo figlio Matteo Bocelli: 753mila ascolti in un solo giorno. Al secondo posto il duetto con Sarah Brightman su "Time to say goodbye" (671mila riproduzioni).

*******************

Matt Goss dei Bros ha deciso di lasciare il mondo della musica per buttarsi in politica. Il cantante della band britannica, salita alla ribalta nella seconda metà degli Anni '80 grazie a successi come "I owe you nothing", "When will I be famous?", "Drop the boy" e "I quit", ha fatto sapere in un'intervista al "Mirror" che ora cantare non è più il suo principale interesse: il suo sogno è quello di diventare primo ministro entro il 2028. "Mi candiderò quando avrò 60 anni", ha detto Goss, che di anni ora ne ha 52 (e non pubblica un nuovo album dal 2013).

*******************

David Guetta ha annunciato un dj di due ore trasmesso in streaming sabato 18 aprile a sostegno della lotta globale contro la pandemia da Covid-19. Il dj si esibirà da una location speciale sita in Downtown a Miami e raccoglierà fondi per la World Health Organisation, Feeding South Florida, Feeding America, e la fondazione francese Hôpitaux de Paris. La performance di Guetta inizierà alle 6:00pm (EDT) ossia la nostra mezzanotte italiana, e potrà essere vista live sui canali social media del produttore francese Facebook, Instagram, YouTube, Twitter Twitch. Mentre alcuni residenti di Miami potranno avere di vedere la performance di Guetta dai loro balconi, le case di tutto il mondo sono invitate a collegarsi online.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.