Quella volta che John Entwistle e Keith Moon vennero accusati di rapimento

I due membri degli Who scorrazzavano felicemente per Newcastle su una Bentley, ma a una poliziotta parve di vedere...
Quella volta che John Entwistle e Keith Moon vennero accusati di rapimento

Alcune righe inedite scritte dall'ormai defunto bassista degli Who John Entwistle riportano di quella volta che lui e il batterista della band inglese Keith Moon furono indagati per il presunto rapimento di una giovane, quando, in realtà si trattava solo di uno scherzo, era una innocua bambola gonfiabile.

Il luogo in cui avvenne il fatto è la cittadina di Newcastle, in Inghilterra, nel novembre 1968, quando la coppia girovagò in automobile per le vie della città con delle gambe finte che sporgevano dal finestrino della Bentley di Entwistle.

Questa la storia narrata dal musicista scomparso il 27 giugno 2002, pubblicata dal tabloid britannico Daily Star:

“Andai in un negozio di scherzi con Moon. Compriamo un paio di gambe di donna gonfiabili con le calze a rete. Attraversiamo Newcastle con le gambe fuori dal finestrino della Bentley con Keith che fa dei rumori come fosse una ragazzina che urla. Io vedo una poliziotta con un walkie-talkie.”

Gli Who dopo Newscastle andarono a suonare a Paisley, in Scozia, e così continua il suo racconto Entwistle:

“Dopo lo spettacolo al Paisley Ice Rink, due poliziotti mi chiedono se sono il signor John Entwistle, proprietario di una Bentley. Una poliziotta ha denunciato una donna in pericolo. Veniamo accompagnati in albergo dove Keith ha sistemato le gambe fuori dal bagno con una coperta sopra un cuscino. La polizia si solleva dopo aver rimosso nervosamente la coperta. Chiacchieriamo con i poliziotti, che ora sono molto amichevoli."

John Entwistle non è riuscito a completare in vita la sua autobiografia, ma i suoi appunti sono stati usati da Paul Rees per la stesura di 'The Ox: The Last of the Great Rock Stars', volume sulla vita di Entwistle - autorizzato - dalla sua famiglia pubblicato agli inizi di aprile.

Come dichiarato dall'editore del libro:

"John Entwistle è stata una rock star della vecchia scuola, tutto spavalderia, gioia di vivere e senza limiti. Con la piena collaborazione della famiglia Entwistle e del management degli Who, 'The Ox' farà luce su una delle figure più grandi e di maggior impatto nella storia del rock".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.