Le brevi di oggi, 12 aprile: Sturgill Simpson, Fatboy Slim, Ozzy Osbourne, Grateful Dead

Notizie in poche righe dal mondo della musica italiana e internazionale.
Le brevi di oggi, 12 aprile: Sturgill Simpson, Fatboy Slim, Ozzy Osbourne, Grateful Dead

Da venerdì 10 aprile ha preso il via la serie di concerti in streaming che, dal titolo “Shakedown stream”, ogni settimana proporrà sul canale YouTube dei Grateful Dead un live tenuto da Jerry Garcia e soci nel corso della loro carriera. Il primo filmato disponibile sulla piattaforma video è la registrazione dello show andato in scena il 4 luglio 1989 al Rich Stadium, situato a Orchard Park, New York. Di questo concerto è stato pubblicato nel 2015 l’album dal vivo “Truckin’ up to Buffalo”. Come si legge nella didascalia che accompagna il video dello spettacolo dei Grateful Dead, l’iniziativa supporta la raccolta fondi istituita da MusiCares per aiutare “i nostri colleghi della comunità musicale colpiti dalla pandemia da Coronavirus”.

***************************************

Ieri, 11 aprile, in occasione della Giornata Mondiale del Parkinson (World Parkinson's Day), Ozzy Osbourne ha annunciato che il 10% del ricavato derivato dalla vendita di articoli di merchandising - disponibili al seguente link - sarà devoluto alla Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sul Parkinson.

Oggi, 12 aprile, l'ex Black Sabbath ha condiviso su Instagram una foto in cui è travestito da coniglio pasquale per augurare buona Pasqua ai suoi fan. Lo scatto, si legge nella didascalia che accompagna il post pubblicato dal profilo The Decade That Rocked e riportato poi da Osbourne, è stato realizzato da Mark Weiss nel 1984 e sarà incluso nel nuovo volume di Richard Bienstock dedicato al fotografo americano, "The decade that rocked", che sarà disponibile dal prossimo 1 giugno.

***************************************

Fatboy Slim ha condiviso sui social un video che lo vede fare da assistente alla figlia Nelly, impegnata in un dj set. "Nelly mi ha guardato fare il DJ per tutti i suoi 10 anni sul pianeta e un giorno ha pensato: 'Quanto può essere difficile?'", ha scritto su Facebook l'ex Housemartins Norman Cook, che ha introdotto la figlia con lo pseudonimo di "Fat Girl Slim".

***************************************

Sturgill Simpson ha annunciato, attraverso un post pubblicato su Instagram, di essere risultato positivo al Covid-19 e ha raccontato di averci impiegato un mese per scoprirlo. Narrando la sua esperienza, il 41enne cantautore statunitense - che è stato impegnato in un tour europeo tra gli scorsi mesi di gennaio e febbraio e in una tournée negli Stati Uniti, conclusasi il 10 marzo - ha spiegato di essere stato ricoverato in ospedale il 13 marzo a causa di dolori al petto, febbre e alti livelli di pressione sanguigna, ma di non essere stato sottoposto subito al test per il Coronavirus. Nel post condiviso sui social Sturgill Simpson ha raccontato di essersi successivamente sottoposto al test e di aver ricevuto l’esito positivo solo ieri, 10 aprile, dopo quasi un mese senza sintomi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.