Music Box Italia: arrivano i nuovi programmi (e i nuovi volti TV)

Music Box Italia: arrivano i nuovi programmi (e i nuovi volti TV)
Con il debutto del nuovo palinsesto, a partire da lunedì 16 maggio, e dei suoi primi inviati e presentatori (del quartetto iniziale fa parte anche Guenda Goria, figlia sedicenne di Amedeo Goria e Maria Teresa Ruta), il canale musicale non stop diventa “televisione” vera e propria, introducendo interviste, mini show e rubriche informative accanto al consueto “rullo” di video musicali programmato in base alle preferenze segnalate dal pubblico a casa via Internet, telefono fisso e sms.
L’editore Alessandro Giglio, che si è assicurato i diritti sul marchio per l’Italia, l’aveva anticipato già l’estate scorsa (vedi News) in occasione del lancio ufficiale sul nostro territorio di Music Box, visibile sul sito Internet dell’emittente, sulla piattaforma Sky canale 821, via digitale terrestre, Fastweb TV, videofonino e ora anche su tutti gli aerei della flotta Alitalia in volo di linea (sono in via di perfezionamento nuovi accordi con Tv locali per la diffusione via etere). E ora è in grado di presentare le novità del palinsesto, tra cui una rubrica dedicata ai “cosplayers” (le persone che per gioco amano indossare i costumi dei personaggi dei fumetti, dei film e dei telefilm preferiti: la conduce Mirko, leader della band I Raggi Fotonici), esibizioni teatrali, musicali e di danza riprese in diretta da Cinecittà Campus, il centro di addestramento per nuovi talenti creato a Roma da Maurizio Costanzo, e un programma sui casting che in giro per l’Italia stanno scegliendo i nuovi volti del canale TV: anche in questo caso il pubblico da casa è chiamato a intervenire per segnalare i candidati preferiti che desidera vedere sullo schermo, secondo il concetto base di Music Box che assegna agli spettatori il compito di costruire e modificare a piacimento il palinsesto dell’emittente.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.