Vasco Rossi aderisce all’appello di Stefano Massini per l’arte e la cultura

“È una battaglia che combattiamo da anni: non siamo inutili”, dice il Blasco che, come altri artisti, si unisce all’appello recitato dallo scrittore durante una puntata di “Piazzapulita” su La7.
Vasco Rossi aderisce all’appello di Stefano Massini per l’arte e la cultura

Il rocker di Zocca, così come altri, si è unito all’appello di Stefano Massini che, a margine della puntata dello scorso 9 aprile di “Piazzapulita” su La7, è intervenuto in merito allo stato dell’arte e della cultura, definendo  "irritante" il modo in cui - in questo periodo caratterizzato dall’emergenza Coronavirus - "si dà per scontato il fatto che l'arte, il teatro, il cinema, la musica siano delle cavolate marginali che anche se non cominciano, chissenefrega.”

Vasco Rossi - in una dichiarazione rilasciata a La Repubblica, riportata nell’articolo firmato da Luca Valtorta e pubblicato oggi 10 aprile - ha detto di riconoscersi “completamente” e di aderire “incondizionatamente” all’appello dello scrittore fiorentino per l’arte e la cultura. Il Blasco ha poi aggiunto:

“È una battaglia che combattiamo da anni: non siamo inutili!”

Stefano Massini, intervenuto durante la puntata della trasmissione televisiva “Piazzapulita” su La7, ha sottolineato come il lavoro degli artisti sia costantemente sottovalutato. Riflettendo sulle misure adottate dal Governo per gestire l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 e sul piano che sarà adottato prossimamente - per cui si prevede la riapertura solo di certe attività e non di teatri, cinema e sale da concerti -, lo scrittore ha dichiarato: "Si capisce che ci sono dei problemi sanitari mettendo centinaia di persone insieme ma non è quello il punto. Il punto è il modo irritante in cui si dà per scontato il fatto che l'arte, il teatro, il cinema, la musica siano delle cavolate marginali che anche se non cominciano, chissenefrega."

Massini - che durante il suo discorso ha dichiarato come “gli inutili cantanti, gli inutili attori, gli inutili scrittori con le loro inutili opere, con le loro inutili canzoni, con i loro inutili film hanno probabilmente fatto sì che questa carcerazione fosse più sopportabile” - ha concluso il proprio intervento con un appello e ha detto:

“Il mio è un appello stasera. Un appello per dire che se dobbiamo ripartire dobbiamo farlo con un occhio alla bellezza perché la bellezza è essenziale, la sete di ricordi passa dalla bellezza.”

Le parole di Stefano Massini, oltre che da Vasco, sono state accolte da altri artisti. Tra coloro che hanno aderito all’appello dello scrittore ci sono Carlo Verdone, Renato Zero, Silvio Orlando, Jovanotti, Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Gianna Nannini, Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Emma, Pierfrancesco Favino, Ambra Angiolini, Paola Turci, Tosca, Tommaso Paradiso, Ferzan Ozpetek, Gianmarco Tognazzi, Fabrizio Bentivoglio, Alessandra Amoroso e molti altri.

Dall'archivio di Rockol - "I miei 29 anni a San Siro"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.