15 aprile 1993: esce "Everybody Hurts" dei R.E.M. (1 / 11)

La band di Athens pubblica una delle loro canzoni più note e ispirate.

15 aprile 1993: esce "Everybody Hurts" dei R.E.M.

Il 15 aprile del 1993 i R.E.M pubblicano il singolo "Everybody Hurts", il brano più noto contenuto nell'album "Automatic For The Peaple", l'ottavo nella carriera dal gruppo, pubblicato nell'ottobre del 1992.

Il brano, anche se ufficialmente firmato da tutti e quattro i componenti, è in gran parte opera di Bill Berry, il batterista della band (che avrebbe abbandonato cinque anni dopo a causa di un aneurisma). L'arrangiamento d'archi è stato scritto da John Paul Jones, bassista dei Led Zeppelin.

Il tema del testo è l'invito rivolto a giovani a non cedere all'idea del suicidio. "Quando sei sicuro di averne avuto abbastanza di questa vita, tieni duro. Non lasciarti andare, Tutti piangono e tutti soffrono ogni tanto" canta con pathos Michael Stipe, rendendo il brano un inno generazionale.

Il testo della canzone contiene un omaggio a David Bowie. Il verso "If you feel like you're alone, no, no, no, you are not alone" è quasi identico a "Oh no, love, you're not alone" cantato dal Duca Bianco in "Rock'n' Roll Suicide" del 1972.

Il singolo arriverà alla posizione numero 29 della Billboard Hot 100 ed entrerà nella Top 10 in Australia, Canada, Francia, Irlanda e U.K contribuendo al successo dell'album "Automatic For The People" che vendette oltre 18 milioni di copie nel mondo.

Il successo della canzone è legato anche al suggestivo videoclip diretto da Jake Scott, figlio del celebre Ridley (regista di 'Blade Runner', 'Alien' e 'Il Gladiatore'), girato sulla Interstate 10 a San Antonio, nel Texas.

Dopo la versione originale, vi proponiamo dieci cover da ricordare.

Caricamento video in corso Link
Maurilio Giordana (titolare del blog “MyWay”)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.