Webinar: 'best practices' per il live stream su Youtube

L’evento organizzato da Rockol e BuzzMyVideos per imparare a valorizzare le esibizioni sui social e aumentare il pubblico virtuale.
Webinar: 'best practices' per il live stream su Youtube
Credits: Rockol

Il prossimo 15 aprile alle ore 11:30 si terrà un webinar organizzato da Rockol e BuzzMyVideos, rivolto ad artisti, case discografiche e alle altre realtà dell’industria musicale per formare sulle più efficaci azioni di marketing digitale orientate ai live stream. L’iniziativa online vedrà l'intervento del CEO di Rockol Giampiero Di Carlo, della co-fondatrice e CEO di BuzzMyVideos Paola Marinone e di Antonella Arca, Senior Product Manager di Buzzmyvideos.

In questo periodo, caratterizzato dall’emergenza Coronavirus, i social sono diventati delle vere e proprie venue virtuali che ogni giorno ospitano le esibizioni live nate per sostituire, per quanto possibile, i concerti e gli eventi dal vivo attualmente sospesi. 

Dopo la guida con le “best practices” - il primo dei due contributi che Rockol, grazie alla partnership con BuzzMyVideos, ha voluto preparare per gli artisti - l’evento si proporrà di illustrare tutti quegli accorgimenti tecnici necessari per valorizzare le performance virtuali e le iniziative musicali nate sul web, oltre che per monetizzare la produzione artistica su YouTube. 

Il webinar avrà luogo in Social Music Marketing, la community Facebook (ad accesso gratuito) creata da Gabriele Aprile nel 2017, rivolta a tutti gli artisti che intendono formarsi in materia di social media marketing.

Per poter partecipare alla diretta video è necessario iscriversi alla community, gratuitamente, cliccando qui.

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.