Morgan legge il V Canto dell’Inferno di Dante: ascolta

L'interpretazione di Morgan, disponibile su Spotify, anticipa l'audiolibro che sarà pubblicato “per festeggiare la riapertura delle librerie”.
Morgan legge il V Canto dell’Inferno di Dante: ascolta

Morgan ha prestato la sua voce alla Divina Commedia dantesca e in attesa della pubblicazione dell’audiolibro che lo vede interpretare il V Canto dell’Inferno, che – si legge in un post pubblicato sui social da Morgan – verrà divulgato “per festeggiare la riapertura delle librerie”, il Canto dei lussuriosi è stato messo a disposizione su Spotify. Si legge nella descrizione dell’estratto, sulla piattaforma di music streaming svedese: “Morgan dalla sua quarantena ci regala un’inedita lettura di una delle pagine più belle di tutti i tempi. Dall’Inferno di Dante il canto dei lussuriosi. Voci e musiche di Morgan. Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno, canto V”.

Nel giugno del 2010 il cantautore di Monza già si era cimentato con il divino poeta leggendo la Divina Commedia nell’agorà di Fabrica in occasione della pubblicazione di una nuova edizione illustrata dell’Inferno uscita per Mondadori. Ma anche quella non è stata l’unica volta. Nel 2012 Marco Castoldi si è dedicato alla lettura del I Canto su La7 per “Se stasera sono qui” e, prima ancora, nell’estate del 2000, in piazza della Signoria a Firenze lui e Asia Argento hanno letto alcuni passaggi del Quinto Canto.     

Qualche giorno fa Morgan proponeva al pubblico un’altra escursione nei classici, ma musicali, caricando su YouTube le prime anticipazioni dei contenuti del suo sito MorganDoc, tre esecuzioni da parte dell’artista lombardo della musica di Bach.             

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.