Roger Waters, una cover di Victor Jara per Santiago. Ma anche per…

L'impegno civile, in musica, dell'artista britannico.
Roger Waters, una cover di Victor Jara per Santiago. Ma anche per…

L’ex Pink Floyd ha diffuso qualche ora fa sui suoi social la sua interpretazione del brano di Víctor Jara del 1971 “The Right to Live in Peace”, in spagnolo – dunque nella versione originale – “El derecho de vivir en paz”. Jara è stato arrestato nel settembre del 1973 poco dopo il colpo di Stato che in Cile ha spodestato il presidente Salvador Allende: dopo essere stato interrogato e torturato l’artista è stato infine ucciso diventando un simbolo della sete di libertà dei cileni sotto dittatura e delle conseguenze della brutalità del regime di Pinochet. Roger Waters ha dedicato il brano al popolo di Santiago, ma non solo. Scrive il cantante, compositore e bassista britannico:

Una nota da Roger e Victor Jara:
Questa è per il popolo di Santiago e Quito e Jaffa e Rio e La Paz e New York e Baghdad e Budapest e per qualunque altro luogo dove l’uomo ci causa dolore.

Roger Waters è da anni impegnato in difesa dei diritti dei popoli oppressi ed è particolarmente attivo nella sensibilizzazione sulla questione palestinese. L’attivismo dell’artista entra spesso a far parte anche della sua musica e dei suoi tour, ricchi di riferimenti all’attualità. Il prossimo, di tour, di Waters, avrebbe dovuto prendere il via nel mese di luglio toccando varie città dell’Europa del nord: come quelle di molti altri colleghi, la tournée, battezzata “This Is Not a Drill Tour”, è stata sospesa per l’emergenza sanitaria in corso e posticipata al prossimo anno in date ancora da definirsi.

Dall'archivio di Rockol - Roger Waters ricostruisce il muro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.