Facebook apre la monetizzazione ai musicisti

Non solo questo, tra i cambiamenti apportati dalla piattaforma di Zuckerberg.

Facebook apre la monetizzazione ai musicisti

Non ne abbiamo scritto molto, riporta Music Ally, perché i musicisti non avevano la possibilità di usarlo, ma Facebook possiede un suo sistema di monetizzazione del live streaming da un po' di tempo a questa parte.

È simile ai bits di Twitch, poiché i fruitori della piattaforma possono spendere del denaro per degli oggetti virtuali, con lo streamer che incassa una parte della quota. Comunque sia, ora i musicisti lo possono usare. Facebook infatti sta distribuendo questa funzionalità a musicisti e istituzioni culturali e questa fa parte di alcune più ampie modifiche apportate alla sua piattaforma di trasmissione di live video.

Tra l'altro, sarà inoltre possibile guardare Facebook Live anche se non si dispone di un account Facebook e si potrà utilizzare l'opzione solo audio se la banda non fosse sufficiente a permettere la visione del video.

Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.