Comunicato Stampa: Festival Nazionale del Libro Che Cammina

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DILAGANOLIBRI
PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEL LIBRO CHE CAMMINA
Como, da giovedì 19 a domenica 22 maggio 2005

Tullio Avoledo, Marco Archetti, Vincenzo Cerami, Cristina Dona' con Davide Sapienza, Carlo Fava, Federico Moccia, Piersandro Pallavicini, Fernanda Pivano accompagnata dalle foto di Guido Harari sono alcuni tra i protagonisti di DILAGANO LIBRI, il festival che rovescia il classico rapporto libro-lettore: non è il lettore ad andare incontro agli autori, ma gli autori ad andare incontro ai lettori.
È questa l'idea che anima la prima edizione del festival DILAGANO LIBRI: mentre il lettore abituale va alla ricerca del libro nei luoghi canonici, in questa occasione il libro "cammina" e va incontro a un pubblico di lettori reali o potenziali, occupando spazi cittadini frequentati perché nodi di spostamento, o perché punti socializzazione. Dalle stazioni ferroviarie ai battelli e alla funicolare; dall'hangar con gli idrovolanti a Villa Geno con il suo panorama lacustre; dalla stazione degli autobus ai giardini dell'Hotel Palace in centro: strade, cinema, negozi, bar e stazioni verranno animati per quattro giorni da incontri, reading, tavole rotonde e presentazioni. Il libro viene presentato quindi non come oggetto sacro, concepito per una cerchia limitata di intellettuali, ma come occasione di piacere, divertimento, arricchimento personale.
I libri 'dilagano' nella città di Como, coinvolgendo tutti i cittadini: gli scrittori vengono vissuti durante il Festival non come "lontani" e estranei, ma come parte di una realtà concreta, famigliare, quotidiana.

LE POSTAZIONI DI SCAMBIO DEI LIBRI: a partire dal 12 maggio, per il centro della città verranno allestite delle "postazione di scambio": un nuovo modo per far incontrare libri e lettori. Le postazioni contengono i libri raccolti nelle giornate precedenti che aspettano di essere "catturati" da un lettore curioso. Lo scambio è completamente gratuito.

LE LETTURE PER STRADA: in corrispondenza delle postazioni di scambio dei libri sparse nel centro storico alcuni attori - allievi della Scuola del Teatro Libero di Milano - reciteranno in vari momenti delle giornate del Festival brani degli autori presenti durante la manifestazione. In questo modo, lo spirito del libro che 'cammina' verso il lettore potenziale prende la voce e l'interpretazione dell'attore che lo propone.

LA MOSTRA FOTOGRAFICA "BECCATI A LEGGERE!": nella giornata di giovedì 19 maggio si aprirà la mostra fotografica intitolata Beccàti a leggere!, promossa dall'AIE (Associazione Italiana Editori): un progetto europeo che incoraggia la lettura e la diffusione dei libri attraverso scatti fotografici a personaggi noti del mondo dello spettacolo, dello sport e dell'economia.

INGRESSO GRATUITO a tutti gli incontri
www.dilaganolibri.com
Music Biz Cafe, parla Davide D'Atri (presidente e ad di Soundreef)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.