Cesare Cremonini canta e suona al pianoforte ‘Il cielo in una stanza’: video

Il cantautore bolognese sceglie, come ultima canzone da eseguire prima di compiere 40 anni, il brano composto da Gino Paoli.

Cesare Cremonini canta e suona al pianoforte ‘Il cielo in una stanza’: video

Il cantautore bolognese ha pubblicato oggi, 26 marzo, un video su Instagram in cui canta e suona al pianoforte il brano “Il cielo in una stanza”. Cesare Cremonini - che domani festeggerà il proprio compleanno - ha scelto la canzone composta da Gino Paoli e portata al successo da Mina nel 1960 come ultimo pezzo da eseguire prima di compiere 40 anni.

“L’ultima canzone che canterò prima di entrare nei favolosi 40. Che saranno.. Nessuno lo sa”, ha scritto sui social la voce di “Marmellata #25” che celebrerà il proprio compleanno in casa, in questo periodo caratterizzato dall’emergenza Coronavirus. Cremonini ha poi aggiunto: “Ma io vedo il cielo sopra noi, che restiamo qui. Abbandonati come se non ci fosse più nulla al mondo.”

Lo scorso 29 novembre Cesare Cremonini ha pubblicato la raccolta “2C2C - The best of” (leggi qui la nostra recensione), che contiene successi passati e sei inediti, tra cui i singoli “Al telefono” e “Giovane stupida”.

Ecco la canzone "Il cielo in una stanza" nella versione eseguita da Mina per il film del 1961 di Piero Vivarelli, "Io bacio... tu baci":

Caricamento video in corso Link

Di seguito, invece, il brano interpretato da Gino Paoli:

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Cesare Cremonini e i suoi "Possibili scenari"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.