"Musica che unisce", il cast dello speciale TV di mercoledì 31 marzo

Un evento attraverso il quale gli artisti italiani raccoglieranno fondi per la Protezione Civile impegnata nell'emergenza Coronavirus.

"Musica che unisce", il cast dello speciale TV di mercoledì 31 marzo

Come già abbiamo riferito, martedì 31 marzo dalle 20,35 in prima serata su Rai Uno verrà diffuso "Musica che unisce", un evento attraverso il quale gli artisti italiani raccoglieranno fondi per la Protezione Civile impegnata nell'emergenza Coronavirus.
A mobilitarsi non è stato solo il mondo della musica, ma tutto quello dello spettacolo. Gigi Proietti, Pierfrancesco Favino, Enrico Brignano, Virginia Raffaele, Luca Zingaretti, Paola Cortellesi e Roberto Bolle punteggeranno con il loro interventi questo grande show, che avrà una voce narrante d'eccezione, quella di Vincenzo Mollica.
Questi gli artisti musicali che hanno generosamente aderito al progetto: Alessandra Amoroso, Andrea Bocelli, Brunori Sas, Calcutta, Cesare Cremonini, Diodato, Elisa, Emma, Ermal Meta, Fedez, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Gazzelle, Gigi D'Alessio, Il Volo, Levante, Ludovico Einaudi, Mahmood, Måneskin, Marco Masini, Marco Mengoni, Negramaro, Paola Turci, Pinguini Tattici Nucleari, Riccardo Cocciante, Tiziano Ferro, Tommaso Paradiso. Tutti regaleranno al pubblico inediti video set live, rigorosamente realizzati dalle loro abitazioni, andando ad arricchire il lungo flusso di musica condivisa.
"Musica che unisce" vede, grazie alla collaborazione con il Ministero dello Sport, anche la presenza dei volti più conosciuti e amati di diverse discipline, come Andrea Dovizioso, Bebe Vio, Federica Brignone, Federica Pellegrini, Roberta Vinci, Valentino Rossi e Gregorio Paltrinieri.
 
"Musica che unisce" sarà trasmesso, senza interruzioni pubblicitarie, in prima serata su Rai1 e su tutte le piattaforme multimediali Rai: come RaiPlay, e i canali ufficiali di YouTube e Facebook e in simulcast su Radio2.
L'intera serata sarà trasmessa anche da Radio Italia Solomusicaitaliana.
Inoltre l'evento vivrà anche su altri canali web: sarà infatti trasmesso in streaming, in contemporanea, sul sito dell'iniziativa, musicacheunisce.it, e sui canali social dedicati.
Sarà, inoltre, a disposizione di tutti i media e delle loro pagine social che vorranno condividere lo streaming: anche Rockol lo diffonderà integralmente.

Questo il conto corrente messo a disposizione dalla Protezione Civile:
Banca Intesa Sanpaolo Spa - Filiale di Via del Corso, 226 Roma
IBAN: IT84 Z030 6905 0201 0000 0066 387 – BIC: BCITITMM
(indicare nella causale: Musica che unisce)
Sarà possibile effettuare la donazione con anche un semplice click direttamente sulla piattaforma Forfunding messa a disposizione da Intesa Sanpaolo e personalizzata: musicacheunisce.forfunding.it
Per tutte le informazioni su donazione ed evento, visitare il sito internet ufficiale www.musicacheunisce.it o scrivere a info@musicacheunisce.it.

 
Musica che unisce è un progetto di Latarma Management srl realizzato con il contributo speciale di Comunicarlo srl.

Con il supporto di:
Rai Radio Televisione Italiana
Radio Italia Solomusicaitaliana
Vivo Concerti
Live Nation
Friends&Partners
Ponderosa
Intesa Sanpaolo
Apple Music Italia, Facebook Italia, Raiplay, Spotify Italia, YouTube Italia
R&P Legal
Marco Pontini

Tutti gli artisti e i soggetti coinvolti hanno prestato la loro opera e lavoro a titolo gratuito.

Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.