Coronavirus, #nessunoescluso: l'appello dei lavoratori dello spettacolo al governo

Tanti artisti chiedono che nel decreto Cura Italia venga approvata anche la cassa integrazione in deroga per gli intermittenti impiegati nel settore dell'intrattenimento

Coronavirus, #nessunoescluso: l'appello dei lavoratori dello spettacolo al governo

Sono tanti i nomi di primo piano del panorama musica nazionale - tra gli altri, Manuel Agnelli (nella foto), Brunori Sas, Fabio Concato, Cristina Donà, Ghemon, Eugenio Finardi, Frankie Hi Nrg, Alessandro Mannarino, Fiorella Mannoia, Daniele Silvestri e Subsonica - che hanno aderito alla campagna #nessunoescluso, iniziativa promossa dalla fondazione Centro Studi Doc che chiede  l’approvazione - all'interno del decreto Cura Italia, elaborato dal governo italiano nei primi giorni dell'emergenza sanitaria da Covid-19 - della cassa integrazione in deroga per gli intermittenti dello spettacolo, considerando i 12 mesi precedenti.

Caricamento video in corso Link

L'appello - realizzato anche sotto forma di video, si veda il frame qui sopra - è stato inviato ai Ministri Dario Franceschini, Nunzia Catalfo e Stefano Patuanelli e al Presidente dell’Inps Pasquale Tridico: contestualmente all'iniziativa è stata avviata una raccolta di firme online che a oggi ha già raccolto oltre 40mila sottoscrizioni da parte di singoli e aziende del settore.

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.