Steve Hackett e Ray Wilson suonano da casa per i fan

I due ex Genesis, come la maggior parte di noi, sono confinati tra quattro mura a causa del Coronavirus.
Steve Hackett e Ray Wilson suonano da casa per i fan

Il chitarrista Steve Hackett e il cantante Ray Wilson, accomunati dall'avere militato, seppure in periodi diversi, nei Genesis, hanno pubblicato loro performance 'casalinghe' sui rispettivi canali YouTube, con l'intento di allietare i fan in questi drammatici momenti.

Dice Hackett:

"So che la maggior parte di noi è bloccata a casa a causa del virus. Quindi ho pensato di fare una serie di brevi video per provare a tirarvi su il morale."

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link

Mentre Ray Wilson ha pubblicato una cover della canzone dei Genesis “Fading Lights” (inclusa nell'album della band inglese “We Can't Dance” del 1991, ndr). Wilson ricorda inoltre di essere stato intervistato insieme a Tony Banks (il tastierista dei Genesis, ndr), che ha scritto la canzone, dicendo che al tempo aveva la forte sensazione che quella sarebbe stata l'ultima cosa che avrebbero mai fatto con l'allora cantante Phil Collins.

Caricamento video in corso Link

L'impressione di Banks non era del tutto errata, infatti l'album seguente, “Calling All Stations”, pubblicato nel 1997, fu l'unico pubblicato con Ray Wilson come cantante al posto di Phil Collins, che era fuoriuscito dal gruppo nel 1996 per dedicarsi alla sua carriera solista. Poi, nel 1999, i Genesis si sciolsero del tutto e “Calling All Stations”, rimane, a tutt'oggi, l'ultimo album in studio della band che, a inizio mese, ha annunciato un 'reunion tour' per il novembre 2020.

Dall'archivio di Rockol - Quattro curiosità sull'ex Genesis Steve Hackett
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.