Coronavirus: da AFI un fondo da 100mila euro per le imprese associate

Lo annuncia il presidente dell'associazione Sergio Cerruti: 'In un momento difficile scendiamo in campo per aiutare chi sta soffrendo economicamente'

Coronavirus: da AFI un fondo da 100mila euro per le imprese associate

AFI, l'Associazione Fonografici Italiani, ha annunciato uno stanziamento di un fondo da 100mila euro a favore delle attività dei propri associati, che sarà messo a disposizione dal prossimo 15 aprile.

Ad annunciarlo è stato il presidente della collecting dedicata a discografici e produttori, Sergio Cerruti, a margine di un consiglio straordinario tenuto in videoconferenza:

"Sono state approvate, su mia proposta, una serie d’iniziative a supporto delle nostre imprese e dei nostri associati, per le loro famiglie, per un indotto che rappresenta migliaia di persone"

Il provvedimento, preso in seguito alla crisi causata nel settore dall'epidemia di Coronavirus, sarà articolato - come spiegato dallo stesso Cerruti - in tre interventi specifici:

"Il primo sarà legato alla quota associativa, il secondo a un sistema di anticipi basato sulla tipologia del diritto e la storicità dell’associato, mentre il terzo è a più ampio spettro e riguarda interventi a fondo perduto che andranno direttamente nelle casse degli imprenditori"

"Nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo concreto alle imprese con provvedimenti e azioni verticali che vanno direttamente a supportare chi oggi si trova in difficoltà, senza se e senza ma. Mi piace parlare di buon esempio, ci siamo mossi velocemente, predicando poco e agendo tanto. Per poter accedere a questi aiuti abbiamo pensato a un processo snello perché in questo momento storico tutte le riforme, i finanziamenti e le norme a supporto delle varie filiere devono passare da sistemi accessibili diretti e semplificati. La burocratizzazione è un danno e rischia di creare ancora più problemi di quanti non ce ne siano già adesso"

Iniziative analoghe per far fronte alle criticità patite dalla filiera creativa a causa dell'epidemia da Covid-19 sono già state prese in Italia da NUOVOIMAIE e in Germania da GEMA

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.