Rockol Awards 2021 - Vota!

System Of A Down, Shavo Odadjian: 'Coronavirus? Da stupidi temerlo, è solo un raffreddore'

Il sodale di Serj Tankian non dà peso agli allarmi che autorità (e colleghi) stanno diffondendo relativamente alla pandemia da Covid-19: 'Il mio dottore mi ha detto che...'
System Of A Down, Shavo Odadjian: 'Coronavirus? Da stupidi temerlo, è solo un raffreddore'

Faranno sicuramente discutere le dichiarazioni fatte dal bassista dei System Of A Down Shavo Odadjian nel corso della più recente puntata del podcast "The Jasta Show": l'elemento del gruppo di "Chop Suey!" ha ammesso senza mezzi termini di considerare insensato l'allarme relativo alla diffusione del Coronavirus, che l'artista considera "un semplice raffreddore".

"Credo che [il timore della diffusione del Covid-19] sia una grandissima stupidata. Che noia: ragazzi, è solo un raffreddore", ha spiegato il musicista: "Ieri sera ho visto un dottore per un semplice check-up, che mi ha detto quanto sia arrabbiato per come i media stiano trattando la faccenda, instillando la paura nell'opinione pubblica - che poi è quello che sta succedendo. E' come se volessero controllarci con la paura. Ha detto che il virus ha perso la sua forza da quando è apparso per la prima volta, facendo tutti quei morti. Abbiamo 50 volte in più il numero dei contagiati, ma 30 volte in meno il numero dei morti. Se prima moriva il 20 o il 10 percento dei contagiati, oggi muore solo lo 0,01 percento, che sono quasi solo persone che hanno 80 o 90 anni, con un sistema immunitario debole".

"So che fa paura, ma ogni due anni ne abbiamo una nuova", ha concluso Odadjian: "C'è stata Zika, poi quella cazzo di influenza suina, poi ancora la Sars e l'Ebola. E adesso questo. Cosa faremo, allora, la prossima volta? Diremo 'Ti ricordi il Coronavirus? Era terribile, no? Ecco, è tornato: abbiamo due casi'. E così si scatenerà di nuovo il panico mondiale".

Nel corso di questo fine settimana diverse figure di spicco del rock nordamericano - tra gli altri, Paul Stanley dei Kiss, Tommy Lee dei Motley Crue e l'ex leader dei Rush Geddy Lee - si sono espresse per sensibilizzare l'opinione pubblica sui provvedimenti emanati dai governi dei paesi occidentali per arginare il contagio da Covid-19.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.