Michael Stipe canta una canzone dei R.E.M. in un video sul Coronavirus

In una clip pubblicata sui social il cantautore statunitense, dopo aver cantato ‘It’s the end of the world as we know it (and I feel fine)’, suggerisce alcune misure di sicurezza da adottare contro il rischio di contagio da Coronavirus.

Michael Stipe canta una canzone dei R.E.M. in un video sul Coronavirus

In un video pubblicato su Twitter l’ex-frontman dei R.E.M. Michael Stipe ha cantato il ritornello della canzone della formazione statunitense, “It’s the end of the world as we know it (and I feel fine)”, e ha suggerito ai fan alcune misure di sicurezza da adottare contro il rischio di contagio da Coronavirus. Dopo aver intonato i versi del brano estratto dall’album dei R.E.M., “Document”, del 1987, il cantautore statunitense, nella clip riportata di seguito, ha detto: “Eccoci qui. È il Coronavirus, ci sono quattro regole da ricordare. La più importante, la numero uno: restate in casa!”.

“Non uscite, a meno che non sia necessario. Se non è importante, se non si tratta di un'emergenza, se non è necessario fare la spesa, restate in casa stasera. Il giorno di San Patrizio possiamo festeggiarlo tra quattro mesi”, ha poi aggiunto Michael Stipe. “Numero due: lavatevi le mani, ogni volta che entrate in casa, ancora e ancora. Tre: comportatevi come se siete già malati e non volete stare a meno di un metro di distanza da chiunque altro perché potreste trasmettere il virus. Potreste passarlo ad altre due persone e loro lo trasmetterebbero ad altre due persone. Non volete essere quella persona. Io non voglio essere quella persona!” In conclusione Stipe ha detto: “Numero quattro: state attenti alle fonti da cui reperite informazioni. Sono una ex pop star, ma non mi fido dei social media.”

Lo scorso 14 marzo i R.E.M., attraverso un lungo post pubblicato su Facebook dal manager Bertis Downs, hanno inviato un messaggio di supporto rivolto ai loro fan italiani e all'Italia intera e hanno condiviso un video di una loro apparizione televisiva nel nostro Paese all'inizio degli anni Duemila.

canta "No time for love like now" per l'Italia
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.