David Crosby: "Se mi cancellano il tour, perdo la casa"

Il cantautore californiano è molto preoccupato per il possibile annullamento dei suoi concerti, unica fonte di sostentamento.
David Crosby: "Se mi cancellano il tour, perdo la casa"

In un'intervista rilasciata al magazine GQ, il cantautore californiano David Crosby ha mostrato tutta la sua preoccupazione - "se perdo i tour, probabilmente perderò la casa" - riguardo il suo prossimo tour che, ora come ora, è in forse, a causa della diffusione del coronavirus, che sta portando i promoter di tutto il mondo a cancellare un gran numero di concerti.

Fattagli la domanda “Come stai?", la risposta di Crosby è la seguente:

"Non molto bene. Sono seduto qui ad aspettare che annullino tutti i miei live quest'estate e mi mettano in gravi difficoltà finanziarie. Non ci pagano più per i dischi. Quindi il tour è tutto ciò che abbiamo. Questa è davvero l'unica cosa che possiamo fare per guadagnare dei soldi. E perderlo è semplicemente terribile. Potrei, ad essere onesti, perdere la mia casa. Non so cosa fare, tranne che incassare il colpo e andare avanti. Sinceramente, se perdo il tour, probabilmente perderò la mia casa. Non ho risparmi.”

Il tour, che si compone di 22 concerti, dovrebbe iniziare il prossimo 14 maggio e avere fine il seguente 21 giugno. In tour Crosby dovrebbe essere accompagnato dalla Sky Trails Band, che è formata da suo figlio James Raymond alle tastiere, Mai Leisz al basso, Steve DiStanislao alla batteria, Jeff Pevar alla chitarra e Michelle Willis a tastiere e voce.

L'ultimo album di David Crosby, “Here If You Listen” (leggi qui la nostra recensione), è stato pubblicato nel novembre 2018 e un nuovo disco è annunciato in arrivo in questo 2020.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.